• 29 Set 2016 14.27

Cittadini democratici

29 settembre 2016 14:27

Islam, beni comuni, sistema elettorale e costituzione: al festival le lezioni di alcuni professori dell’Università degli studi di Ferrara.

Anche quest’anno l’università di Ferrara organizzerà diversi eventi durante i giorni del festival. Quattro professori dell’ateneo terranno delle lezioni pubbliche di democrazia nell’aula magna della facoltà di giurisprudenza.

Orsetta Giolo discuterà di ijtihad, che nello sciismo indica il diritto di promulgare una fatwa, e di filosofia del diritto: democrazia e islam sono davvero incompatibili? Paolo Veronesi spiegherà l’Italicum, cosa prevede la nuova legge elettorale e perché l’Italia ne ha cambiate così tante.

Andrea Pugiotto terrà una lezione sulla costituzione italiana, la più antica dell’Europa continentale. Alessandro Somma discuterà invece di beni comuni e del delicato equilibrio tra mercato e democrazia. Ci saranno anche due incontri organizzati in collaborazione con il master in giornalismo e comunicazione istituzionale della scienza.

Il climatologo Luca Mercalli parlerà con Marco Bresadola di cambiamenti climatici mentre il filosofo della scienza Telmo Pievani terrà con Michele Fabbri una lezione sulla violenza: la guerra è nel nostro dna?

Inoltre, per tutta la durata del festival, il servizio di orientamento dell’università organizzerà dibattiti e incontri nella galleria Giacomo Matteotti.

pubblicità