Mary Poppins è un film del 1964 diretto da Robert Stevenson e prodotto dalla Disney. La storia è basata sulla serie di libri per l'infanzia di P.L. Travers. Ambientato nella Londra del 1906, è stato girato interamente negli studi di Burbank, in California. La protagonista del film è Julie Andrews, nei panni della tata piovuta dal cielo. Dick Van Dyke è lo spazzacamino, amico della tata, e interpreta anche il ruolo del vecchio banchiere Dawes. Prima di scegliere Andrews, attrice di Broadway poco nota nel cinema, per il ruolo erano state prese in considerazione Bette Davis e Angela Lansbury. Il film ha fatto scuola nell'uso della tecnica mista, mescolando attori umani e personaggi animati. L'elemento stilistico portante è tuttavia la musica, con canzoni nonsense come Supercalifragilistichespiralidoso e Un poco di zucchero. Tra i vari riconoscimenti, la pellicola ha vinto cinque premi Oscar, due Golden globe e un Grammy. Grande successo commerciale, è diventata da subito un classico e oggetto di parodie, come quella nell'episodio dei Simpson Simpsoncalifragilistichespirali-d'oh-so. Le foto di questa gallery sono state concesse dal sito Retronaut. (Retronaut)
  • 04 Apr 2013 19.08

Dietro le quinte di Mary Poppins

04 aprile 2013 19:08

Mary Poppins è un film del 1964 diretto da Robert Stevenson e prodotto dalla Disney. La storia è basata sulla serie di libri per l’infanzia di P.L. Travers. Ambientato nella Londra del 1906, è stato girato interamente negli studi di Burbank, in California.

La protagonista del film è Julie Andrews, nei panni della tata piovuta dal cielo. Dick Van Dyke è lo spazzacamino, amico della tata, e interpreta anche il ruolo del vecchio banchiere Dawes. Prima di scegliere Andrews, attrice di Broadway poco nota nel cinema, per il ruolo erano state prese in considerazione Bette Davis e Angela Lansbury.

Il film ha fatto scuola nell’uso della tecnica mista, mescolando attori umani e personaggi animati. L’elemento stilistico portante è tuttavia la musica, con canzoni nonsense come Supercalifragilistichespiralidoso e Un poco di zucchero. Tra i vari riconoscimenti, la pellicola ha vinto cinque premi Oscar, due Golden globe e un Grammy. Grande successo commerciale, è diventata da subito un classico e oggetto di parodie, come quella nell’episodio dei Simpson Simpsoncalifragilistichespirali-d’oh-so.

Le foto di questa gallery sono state concesse dal sito Retronaut.

pubblicità

Da non perdere

Le paure della Francia. La nuova copertina di Internazionale
Perché solo i single felici trovano il vero amore
La Francia con il fiato sospeso alla vigilia del primo turno

In primo piano