Deborah. (Paolo Patrizi, Courtesy ILEX Gallery)
  • 21 Apr 2015 17.59

Periferie private

21 aprile 2015 17:59

A disquieting intimacy è un progetto del fotografo italiano Paolo Patrizi sui campi del sesso alla periferia di Roma, le zone dove le prostitute s’incontrano con i clienti.

Le foto di Patrizi sono senza stereotipi e offrono uno spaccato intimista sulla vita delle donne nigeriane che da oltre vent’anni arrivano in Italia e finiscono a lavorare nel mercato del sesso.

Il progetto è stato realizzato tra il 2009 e il 2012 e ha vinto numerosi premi come il World press photo, il Taylor Wessing e il Poyi. La mostra è stata organizzata dalla galleria Ilex e dal 22 aprile fino al 5 giugno 2015 sarà ospitata nella galleria 10b Photography di Roma, a cura di Deanna Richardson.

pubblicità

Da non perdere

In Piemonte l’accoglienza dei migranti passa dall’agricoltura
Per cambiare personalità basta la spinta giusta
In Russia Putin sta perdendo il sostegno della classe media

In primo piano