La barriera al confine tra l’Arizona e lo stato messicano della Baja California, il 28 settembre 2016. (John Moore, Getty Images)
  • 17 Ott 2016 13.44

Vita alla frontiera

17 ottobre 2016 13:44

Il confine tra Stati Uniti e Messico è uno degli argomenti più rilevanti della politica statunitense, e lo è stato ancora di più durante l’attuale campagna elettorale.

La frontiera tra i due paesi corre per 3.169 chilometri dall’oceano Pacifico all’Atlantico, percorrendo deserti, fiumi e città. Secondo alcune stime, ogni anno l’attraversano legalmente 350 milioni di persone, altre 400mila lo fanno irregolarmente.

Per limitare il flusso di migranti, le autorità statunitensi hanno costruito negli anni una barriera fatta di cemento, metallo, telecamere a raggi infrarossi, sensori e droni gestiti da circa ventimila guardie di frontiera.

Il fotografo della Getty Images John Moore segue da anni questa linea documentando gli arresti, le detenzioni e gli incontri tra chi cerca di attraversare la frontiera e chi cerca di impedirglielo.

pubblicità

Da non perdere

Approvata la legge sui minori stranieri non accompagnati
Un futuro senza auto?
La sindrome dell’imbecille

In primo piano