Internazionale

giovedì 23 ottobre 2014 aggiornato alle 10.34

Cinema

Il presidente del popolo

  • 21 agosto 2013
  • 19.39


José Mujica, presidente dell’Uruguay, nella sua casa vicino a Montevideo, il 21 settembre 2010. Luiz Maximiano (Laif/Contrasto)

Il regista serbo Emir Kusturica, che ha diretto film come Arizona Dream, Underground e più di recente Maradona di Kusturica, realizzerà un documentario sulla vita di José Alberto “Pepe” Mujica, il presidente dell’Uruguay.

Mujica, 78 anni, è un ex guerrigliero. Anche dopo la sua elezione, nel 2010, ha continuato a vivere una vita molto semplice. Abita in una piccola fattoria vicino a Montevideo e dona il 90 per cento del suo stipendio in beneficenza.

Nel giugno del 2012 è intervenuto al vertice delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile Rio +20 denunciando la società consumistica del mondo occidentale. Il discorso del presidente uruguaiano è stato considerato da molti rivoluzionario, e ha avuto un record di visualizzazioni su Youtube.

Il film di Kusturica, che per il momento ha il titolo provvisorio di “Il presidente del popolo”, parlerà della vita di Mujica e di alcune misure prese dal suo governo, come la legalizzazione dei matrimoni gay e della marijuana e la difesa del diritto all’interruzione di gravidanza.

Secondo il quotidiano uruguaiano La Diaria, le trattative per realizzare il documentario sono state portate avanti da tre consiglieri del ministero dei trasporti e dei lavori pubblici dell’Uruguay, che hanno anche incontrato Kusturica in Belgio a inizio agosto. Le riprese dovrebbero cominciare alla fine del 2013 e l’uscita del film è prevista per la fine del 2014.

Anche altri registi si sono interessati a capi di stato sudamericani: a giugno del 2013 la televisione argentina ha trasmesso un documentario sull’ex presidente Néstor Kirchner e il regista statunitense Oliver Stone sta girando una pellicola sull’ex presidente del Venezuela Hugo Chávez dopo aver già dedicato a Chávez un documentario nel 2009.

Leggi anche

Commenti

In copertina

Lo stato delle unioni

Lo stato delle unioni

Amare chi si vuole sposare chi si ama. Sono diritti che gli omosessuali stanno conquistando in gran parte del mondo. Ma in molti paesi le violenze contro i gay sono in aumento

Ultime notizie

Ultimi articoli