Internazionale

mercoledì 1 ottobre 2014 aggiornato alle 14.10

Francia

Il dibattito sul diritto di voto agli stranieri

  • 18 settembre 2012
  • 12.21

Il partito socialista francese ha riaperto il dibattito sul diritto di voto agli immigrati. Nel suo programma elettorale, François Hollande aveva promesso “la possibilità di votare alle elezioni amministrative per gli stranieri non comunitari, residenti regolarmente in Francia da almeno cinque anni”.

Ora 77 deputati del partito socialista, tra cui l’ex ministro della giustizia Elisabeth Guigou, hanno pubblicato su Le Monde un appello al presidente perché prepari un disegno di legge il prima possibile. Ma al momento questo tema non sembra una priorità per il governo. Un articolo di Slate.

“Des députés socialistes relancent le débat sur le droit de vote des étrangers au PS”. Slate.fr

Leggi anche

Commenti

In copertina

Ian McEwan. Legge e religione

Ian McEwan. Legge e religione

Chi può decidere il destino dei figli? Un grande scrittore racconta i dilemmi morali delle famiglie e dei giudici, tra fede e diritto.

Ultime notizie

Ultimi articoli