Internazionale

martedì 21 ottobre 2014 aggiornato alle 13.46

Messico

La fine della pace

  • 21 settembre 2012
  • 10.44

Quando nel giugno del 2010 il boss di Guadalajara Nacho Coronel è stato ucciso durante un’operazione di polizia, tutti (comprese le autorità) si sono resi subito conto che non era una buona notizia.

Quando c’era Coronel Guadalajara era in pace, i soldi giravano e la città aveva uno dei tassi di crescita più alti del paese. La sua morte ha spianato la strada all’arrivo degli Zetas. Ed è scoppiato il caos. Il ritratto di una città dove tutto gira intorno al narcotraffico. Un articolo della rivista Gatopardo.

Gatopardo – Reportaje: – Carta desde Guadalajara: el fin de la paz

Leggi anche

Commenti

In copertina

Lo stato delle unioni

Lo stato delle unioni

Amare chi si vuole sposare chi si ama. Sono diritti che gli omosessuali stanno conquistando in gran parte del mondo. Ma in molti paesi le violenze contro i gay sono in aumento

Ultime notizie

Ultimi articoli