• 11 Feb 2016 16.43

Cinquantadue morti durante una rivolta in un carcere nel nordest del Messico.

11 febbraio 2016 16:43

Cinquantadue morti durante una rivolta in un carcere nel nordest del Messico. Nella notte tra il 10 e l’11 febbraio, i detenuti nel carcere di Topo Chico di Monterrey, nello stato del Nuevo Leon, hanno scatenato una rivolta e alcuni di loro hanno cercato di fuggire dal penitenziario. Il bilancio delle vittime parla di 52 morti e dodici feriti.

pubblicità

Da non perdere

La malnutrizione danneggia il sistema immunitario
Banchieri centrali, poteri smisurati. La nuova copertina di Internazionale
La magia di Calcutta va salvata dalla speculazione edilizia

In primo piano