• 11 Feb 2016 16.43

Cinquantadue morti durante una rivolta in un carcere nel nordest del Messico.

11 febbraio 2016 16:43

Cinquantadue morti durante una rivolta in un carcere nel nordest del Messico. Nella notte tra il 10 e l’11 febbraio, i detenuti nel carcere di Topo Chico di Monterrey, nello stato del Nuevo Leon, hanno scatenato una rivolta e alcuni di loro hanno cercato di fuggire dal penitenziario. Il bilancio delle vittime parla di 52 morti e dodici feriti.

pubblicità

Da non perdere

Come cambia l’America. La nuova copertina di Internazionale
Cos’è il Plan Condor e perché è finito sotto processo in Italia
Yahya Jammeh, il leader del Gambia che non vuole lasciare il potere

In primo piano