• 19 Feb 2016 01.16

La Commissione europea condanna la decisione dell’Austria di stabilire un tetto giornaliero di migranti ammessi nel paese.

19 febbraio 2016 01:16

La Commissione europea condanna la decisione dell’Austria di stabilire un tetto giornaliero di migranti ammessi nel paese. Il commissario europeo per l’immigrazione Dimitris Avramopoulos ha detto che la decisione di Vienna di stabilire una quota di migranti e richiedenti asilo ammessi nel paese è contraria alle leggi dell’Unione e ai trattati internazionali come la convenzione di Ginevra. Ma il cancelliere austriaco Werner Faymann ha affermato che l’Austria andrà avanti, confermando la chiusura dei valichi di frontiera da aprile.

pubblicità

Da non perdere

La musica rompe gli stereotipi nei campi profughi palestinesi in Libano
Gazebook, il festival dei libri di fotografia
La battaglia finale per la conquista di Sirte

In primo piano