• 24 Feb 2016 20.56

In Spagna socialisti e Ciudadanos si accordano per il governo.

24 febbraio 2016 20:56

In Spagna socialisti e Ciudadanos si accordano per il governo. Il partito di centrodestra si impegna ad appoggiare l’investitura a premier di Pedro Sánchez, segretario del Partito socialista. In cambio, l’esecutivo lavorerà su una serie di riforme concordate. Le due formazioni, però, non raggiungono la maggioranza di 176 deputati e Podemos (69 seggi) si è sfilato dalle trattative.

pubblicità

Da non perdere

Il referendum costituzionale in cinque punti
Giovani, cinesi e alla moda. Le foto di Filippo Trojano
La medicina indigena entra negli ospedali pubblici boliviani

In primo piano