• 10 Mar 2016 13.33

Angela Merkel condanna i paesi che hanno chiuso le frontiere

10 marzo 2016 13:33

Angela Merkel condanna i paesi che hanno chiuso le frontiere. Macedonia, Croazia e Serbia hanno chiuso definitivamente le loro frontiere. Circa 13mila persone sono rimaste bloccate in Grecia. Dopo il vertice tra Unione europea e Turchia, la Slovenia consente l’accesso solo a chi ha documenti validi per l’area Schengen. L’Ungheria ha inviato altri 1.500 soldati al confine con la Serbia per fermare il passaggio dei migranti. La cancelliera tedesca Angela Merkel ha condannato i paesi europei (che facciano parte o no dell’Unione) che unilateralmente hanno deciso di chiudere le frontiere.

pubblicità

Da non perdere

Il programma del festival di Internazionale a Ferrara
In cerca della sinistra. La nuova copertina di Internazionale
Gli ambigui silenzi del presidente congolese Joseph Kabila

In primo piano