• 21 Mar 2016 09.00

Caos in Grecia nel primo giorno di entrata in vigore dell’accordo sui migranti.

21 marzo 2016 09:00

Caos in Grecia nel primo giorno di entrata in vigore dell’accordo sui migranti. I migranti che sono arrivati ieri a Lesbo sono stati trasferiti a Moria per essere registrati e non si fermano gli arrivi via mare di imbarcazioni partite dalla Turchia. Le autorità turche hanno arrestato circa 300 profughi pronti a partire vicino a Smirne. Atene ha chiarito che l’entrata in vigore dell’accordo potrebbe avere dei rallentamenti a causa della mancanza di mezzi e personale. L’agenzia per il controllo delle frontiere esterne dell’Unione europea, Frontex, manderà otto navi in Grecia per respingere i migranti in Turchia.

pubblicità

Da non perdere

La solitudine di Hillary Clinton. La nuova copertina di Internazionale
Il mondo della logistica gioca al ribasso sui diritti dei lavoratori
L’arte sui muri di Ragusa

In primo piano