Alcuni dei paesi più poveri del mondo promettono di tagliare le emissioni di gas serra.

18 novembre 2016 18:46

Alcuni dei paesi più poveri del mondo promettono di tagliare le emissioni di gas serra. Il 18 novembre, in chiusura alla conferenza sul clima Cop22 di Marrakech, 48 paesi, tra cui Bangladesh, Filippine ed Etiopia, hanno promesso di ridurre drasticamente entro i prossimi quattro anni l’uso di carburanti fossili e passare a fonti rinnovabili per il 100 per cento. Il presidente della conferenza, il marocchino Salaheddine Mezouar, ha detto di contare sul “pragmatismo” e l’”impegno” del neoeletto presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, noto per il suo scetticismo sui cambiamenti climatici.

pubblicità

Articolo successivo

Il Brasile contro il presidente