• 11 Gen 2017 09.10

Samsung coinvolta nello scandalo sulla corruzione in Corea del Sud.

11 gennaio 2017 09:10

Samsung coinvolta nello scandalo sulla corruzione in Corea del Sud. Lee Jae-yong, vicepresidente della Samsung, figlio ed erede del presidente dell’azienda, Lee Kun-hee, è stato interrogato dalle autorità sudcoreane. La Samsung è accusata di aver fatto delle donazioni alla fondazione non profit di Choi Soon-sil, amica e confidente della presidente Park Geun-hye,  in cambio di sostegno politico durante una complicata fusione. Nessun commento da parte dell’azienda sudcoreana.

pubblicità

Da non perdere

La rabbia prolungata ci impedisce di reagire in modo efficace
Marine Le Pen e la guerra in Siria
In Nepal le donne della casta badi cercano il loro riscatto

In primo piano