• 18 Mar 2016 17.10

Pronto a tradire

Dan Savage
18 marzo 2016 17:10

Sono un uomo gay che si sente pronto a cominciare a tradire il fidanzato. La nostra storia dura da tre anni e mezzo. Anni meravigliosi, pieni di rispetto, affetto, sostegno reciproco e divertimento. Del nostro rapporto mi piace tutto, e la nostra vita sessuale è stata fantastica… finché dopo otto mesi lui si è trasferito da me. A quel punto ha perso ogni interesse. Io le ho tentate tutte: gli ho chiesto se c’era qualcosa che potevo fare diversamente, mi sono mostrato più aggressivo, più passivo, ho proposto la terapia di coppia, mi sono arrabbiato, ho pianto e l’ho lasciato due volte (giusto per qualche ora, perché la verità è che io non voglio lasciarlo). Se accenno alla possibilità di una relazione aperta, lui si chiude nel silenzio. Adesso la rabbia, la frustrazione, il dolore, l’imbarazzo e la tristezza li ho praticamente superati, ma mi rifiuto di accettare una vita di astinenza. Vorrei divertirmi un po’ di nascosto. Il mio fidanzato è molto perspicace__, e io sono un pessimo bugiardo. Non voglio farmi beccare, ma cosa devo dirgli se (quando) capiterà? Sarei per una cosa tipo: “Mi spiace di essere arrivato a questo, so che avevamo deciso di essere monogami, e la monogamia te l’ho concessa per tre anni e mezzo, ma fra i sottintesi del rapporto monogamo c’è anche che i bisogni sessuali del partner siano soddisfatti. Abbiamo un rapporto meraviglioso in tutto, ma questa cosa non siamo riusciti a risolverla, per cui invece di continuare a insistere ho preso questa decisione”. Va bene?

– Can’t Help Exploring Another Tush

Il discorso che intendi fare una volta beccato va benissimo, CHEAT, ma dovresti farlo prima di farti beccare. Di’ al tuo fidanzato che lo ami — non può essere altrimenti, con quel che sopporti da quasi tre anni — e che non hai alcuna intenzione di lasciarlo. Ma il vostro rapporto, benché splendido da tanti punti di vista, non ha niente di sessuale. E tu sei anche disposto ad accettare una relazione platonica, ma non un’esistenza asessuata. Anziché sentirsi minacciato da qualche avventura sessuale discreta e sicura, CHEAT, il tuo fidanzato dovrebbe esserti grato. Perché sarà grazie a quelle avventure sessuali, e al fatto che lui le accetti, che potrete continuare a stare insieme. Se tutto va bene, lui si renderà conto che gli altri uomini con cui scopi non sono una minaccia per il vostro rapporto, ma la sua salvezza.
Ma se il tuo fidanzato non lo capisce, se vuole a tutti i costi che rimaniate monogami senza fare sesso, riprova a lasciarlo. Magari alla terza ci riesci.

(Traduzione di Matteo Colombo)

Questa rubrica è stata pubblicata su The Stranger.

pubblicità

Da non perdere

Quanto ha pesato la disoccupazione sul risultato del referendum
In Thailandia tornano le gru. Le foto
Una chiacchierata con persone sconosciute può farci bene

In primo piano