• 15 Mar 2017 17.48

Sesso velato

Dan Savage
15 marzo 2017 17:48

Avvertenza. Il linguaggio di questa rubrica è diretto ed esplicito.

A febbraio sono andato al Winter fire a Washington, un evento dove per un weekend un intero albergo viene occupato da una festa bdsm. Lì ho visto una cosa che continua a ronzarmi in testa, e che spero tu possa spiegarmi. Era in corso una deliziosa orgetta a sei, con due incantevoli ragazze hippy e quattro uomini più maturi. A un certo punto arrivano altre quattro persone, che si siedono a guardare: un uomo e tre donne con l’hijab e i vestiti lunghi fino alle caviglie, completamente coperte. Dopo un po’ una delle hippy si gira verso di loro e gli fa: “Se volete dopo frusto anche voi”. Le tre donne con l’hijab si sono messe a ridacchiare. È stata una scena molto tenera, ma io con quelle tre donne sono andato in fissa. Le ho viste girare per tutta la notte, osservando varie situazioni. Razionalmente so che nulla impedisce all’islam conservatore di essere compatibile con certe pratiche sessuali, ma i miei pregiudizi culturali mi fanno credere di sì. O forse il loro feticismo era proprio quello di coprirsi? Tu che ne pensi?

– Washington Kinkster Wondering

“Con tutta l’odiosa retorica antimusulmana che gira ultimamente, può venire la tentazione di rileggere l’islam in termini romantici”, dice Eiynah, autrice pachistano-canadese di libri per l’infanzia e curatrice di un podcast su sesso, islam e apostasia. “È un impulso comprensibile, ma l’islam ha la stessa chiusura verso il sesso delle altre religioni abramitiche”. Per chi di voi sta prendendo nota, le altre due sono l’ebraismo e il cristianesimo.

“Nulla che non sia il classico sesso ultra-canonico tra eterosessuali uniti in matrimonio è ammissibile”, aggiunge Eiynah. Mi piacerebbe tanto confermare a WKW che l’islam conservatore è compatibile con la sperimentazione sessuale, ma esistono mille motivi per affermare il contrario. È incompatibile perfino con il fatto che una donna sia minimamente “indecorosa” in presenza di altri uomini. Le regole del decoro islamiche sono rigide, e nei paesi non a maggioranza musulmana gli indumenti considerati decorosi, anziché confondersi tra gli altri, balzano all’occhio. Ottenendo l’effetto opposto: destare più attenzione, e non di meno.

E quando si mescolano sesso-negatività, decoro e religione, WKW, la parte del nostro cervello che sforna le fantasie – situata dove, ancora non si sa – ingrana la marcia. Per questo esistono i porno con la gente in biancheria intima da mormone, quelli con le suore e i calendari di preti sexy che si vendono sui marciapiedi appena fuori dal Vaticano.

“Alcuni hanno sviluppato un feticismo per le regole di decoro islamiche”, spiega Eiynah. “Ci sono i porno con l’hijab e le lolite con l’hijab. Per cui magari le persone che ha visto WKW avevano il feticismo dell’hijab”.

Di persone vestite da suore cattoliche ai party fetish io ne ho viste, WKW, e mica ho pensato: “Oddio, che ci fa qui una suora?”. Ho pensato: “Quella persona ha il fetish delle suore” (a questo proposito: le suore che vedete al gay pride? Non sono vere suore #sapevatelo).

“Infine, è anche possibile che si trattasse di una famiglia musulmana poliginica di mentalità più aperta finita in quell’albergo perché in vena di avventure”, conclude Eiynah. “Siamo tutti esseri umani, in fondo, e gli istinti, i gusti sessuali, le curiosità e i desideri affiorano sempre, in barba a qualsiasi antico codice morale tentiamo di seguire”.

Amen.

***

Sono una donna di 30 anni che ha una relazione poliamorosa stabile con un uomo straordinario. Il nostro è iniziato come un rapporto Dom/sub estremo, dove io ero quella sottomessa. Abbiamo cominciato in modo molto occasionale, ma nel giro di poco tempo siamo diventati una coppia vera. Adesso, sei anni dopo, fare sesso creativo con il mio fidanzato ha cominciato a diventare difficile. Tra di noi c’è un rapporto molto profondo e affettuoso, tanto che quando facciamo bondage e giochi analoghi soffro emotivamente. Ed è un problema soprattutto perché fare bdsm con altri mi piace ancora. In pratica, quando non sono innamorata non ci rimango male se uno mi picchia e mi umilia. Il mio fidanzato si sente offeso, ma io non so proprio cosa fare. Ogni volta che ci andiamo pesante – come abbiamo fatto per anni – io ci soffro. Che ne pensi?

–She’s Hurting His Heart

Negli spazi/ambienti bdsm non è insolito trovare persone che fanno sesso soft in modo passionale, intimo, appagante e regolare con un/una partner stabile (o più), e giochi/sesso bdsm intensi con partner occasionali. Per chi ama la sottomissione, l’intimità e il rapporto continuativo possono a volte interferire con la possibilità di entrare nel loro ruolo e goderselo, e lo stesso vale per alcuni Dom. Se anche tu sei fatta così, SHHH, dovrai forse scrivere un nuovo copione erotico per il tuo rapporto principale, oppure prendere la decisione di intraprendere con il fidanzato nuove e diverse avventure sessuali.

***

Non riesco a trovare una donna che accetti la mia passione di indossare lingerie. Consigliami, per favore.

–Trembling Man Inquires

Continua a cercare, TMI. Di donne che trovano sexy un uomo in lingerie ce ne sono, e se vi sembra una cosa impossibile dovete dare un’occhiata a quei bonazzi dei modelli di xdress.com.

***

Sono un marito femminuccia. Il problema è che le donne non mi attraggono per niente. Ho chiesto a mia moglie di fare cuckolding. Ho un pene lungo poco più di cinque centimetri, e l’unico modo che ho per fare sesso con lei è usare un dildo indossabile. Quando lo faccio riesco a pensare solo al mio amico Roberto, da cui sono molto attratto. Abbiamo diviso un letto a una piazza e mezza per due anni. Quando vivevamo insieme ero io a fare la “roba da donne”. Roberto mi diceva sempre che avevo delle mani piccole, morbide, femminili. Io mi mettevo una delle mie camicette da notte sexy rosa e gli dormivo accanto. Adesso che ho una moglie, mi ingelosisco da matti al pensiero che Roberto possa trovare una fidanzata. Sto implorando mia moglie di tradirmi con lui davanti a me. Lei mi dice: “Roberto è molto sexy, però non so”. Come faccio a spiegarle che io sono totalmente femminile e disinteressato alle donne, mentre gli uomini mi attraggono un sacco? A spiegarle che ha sposato una femminuccia? Voglio che si trovi un fidanzato. Poi, quando lei esce con il fidanzato, io mi vesto da femminuccia e mi faccio chiudere fuori vestito da donna, così devo aspettare che mi faccia rientrare lei quando il fidanzato se ne va. Aiutami, ti prego.

–Lust In South America

Grazie delle informazioni. Non so se credo a una sola parola di quello che hai scritto, LISA, ma è stata una lettura divertente (ok, ok, qualche consiglio: a tua moglie di’ la verità, ovvero che non sei né sei mai stato attratto dalle donne, proponile di ripensare il matrimonio in termini affettuosi ma amicali, proponi il cuckolding come soluzione per mantenere tra voi una connessione sessuale, benché mediata da una terza persona. Buona fortuna).

(Traduzione di Matteo Colombo)

Questo articolo è stato pubblicato su The Stranger.

pubblicità

Da non perdere

I punti critici del decreto Minniti-Orlando in aula al senato
L’occhio ironico di Martin Parr
In Arabia Saudita la rivoluzione va in scena su YouTube

In primo piano