Abdrabuh Mansur Hadi

Il partito di Saleh non riconosce il nuovo governo dello Yemen

Il Congresso generale del popolo (Gpc), il partito dell’ex presidente Ali Abdullah Saleh, non ha riconosciuto il nuovo governo dello Yemen e ha annunciato che non voterà la fiducia.

L’annuncio arriva in seguito alla decisione del partito di destituire il presidente Abdrabuh Mansur Hadi, accusato di aver chiesto sanzioni delle Nazioni Unite contro Saleh.

Il Gpc ha detto di aver nominato al posto di Hadi due esponenti del partito, che ricoprono le cariche di vicepresidente e segretario generale. Al Jazeera