Aiea

Nucleare iraniano, le prossime tappe

L’accordo nucleare firmato il 14 luglio a Vienna dall’Iran e dai negoziatori internazionali dovrà ancora superare diverse tappe prima di entrare in vigore: dall’approvazione europea al rapporto degli ispettori dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica. Leggi

La festa e le speranze degli iraniani

Gli iraniani sono scesi in piazza a Teheran per festeggiare lo storico accordo raggiunto a Vienna sul nucleare. Appena concluso il digiuno per il ramadan, centinaia di migliaia di persone hanno sfilato a piedi e in auto sulla strada principale della capitale iraniana, suonando il clacson e cantando in segno di festa. La popolazione spera di beneficiare del ritorno delle entrate energetiche di un tempo. Leggi

pubblicità
L’Aiea ha firmato un accordo con l’Iran
L’Aiea ha firmato un accordo con l’Iran. L’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) ha concordato con Teheran un calendario di controlli sull’attività nucleare iraniana fino alla fine del 2015. Yukiya Amano, che dirige l’Aiea, ha dichiarato che l’accordo include “incontri tecnici tra esperti, misure tecniche e vertici. Inoltre, accordi specifici sul sito militare di Parchin”. L’agenzia aveva chiesto diverse volte di accedere al sito senza successo.
L’Aiea ha firmato un accordo con l’Iran

L’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) ha trovato un accordo con l’Iran per un calendario comune di incontri tecnici e di discussioni sull’attività nucleare di Teheran da portare a termine entro la fine del 2015. Yukiya Amano, che dirige l’agenzia, ha dichiarato che l’accordo include “incontri tecnici tra esperti, misure tecniche e vertici. Inoltre, sono stati raggiunti accordi specifici sul sito militare di Parchin. L’agenzia aveva chiesto diverse volte di accedere al sito, ma senza successo.

Le trattative sul nucleare iraniano sono prolungate al 13 luglio

L’Unione europea ha esteso fino a lunedì 13 luglio il congelamento delle sanzioni contro l’Iran, concedendo altro tempo ai negoziati sul programma nucleare di Teheran in corso a Vienna. Si tratta della terza proroga nelle ultime due settimane. Leggi

pubblicità
Nuovo rinvio per i negoziati sul nucleare iraniano
Nuovo rinvio per i negoziati sul nucleare iraniano. L’Unione europea ha esteso fino a lunedì 13 luglio il congelamento delle sanzioni all’Iran, per concedere altro tempo alle trattative in corso a Vienna. È stata la terza proroga nelle ultime due settimane.
Il negoziato sul nucleare iraniano riprende domani
Il negoziato sul nucleare iraniano riprende domani. Il termine per l’accordo con l’Iran scade oggi, ma l’intesa ancora non c’è. I progressi delle trattative di Vienna tra Teheran e i cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell’Onu, più la Germania, sono “penosamente lenti”, secondo il ministro degli esteri britannico Philip Hammond.
Nuovo rinvio per i negoziati sul nucleare iraniano

È stata prorogata di nuovo, fino a venerdì 10 luglio, la scadenza dell’accordo preliminare sul programma nucleare iraniano tra Teheran e il gruppo dei 5+1 (i membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell’Onu più la Germania). In questo modo, i negoziatori riuniti a Vienna potranno portare avanti le trattative per un’intesa definitiva. Uno dei “nodi principali” che restano da risolvere è la questione delle sanzioni imposte dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite nel 2010 sul programma missilistico iraniano. Leggi

Entro la fine del 2015 l’Aiea pubblicherà il suo rapporto sul programma nucleare iraniano

L’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) potrebbe completare entro la fine dell’anno le indagini che stabiliranno la portata del programma nucleare iraniano. Lo ha annunciato oggi il direttore generale dell’organizzazione, Yukia Amano. Leggi

A Vienna c’è un cauto ottimismo sulla possibilità di un accordo in tempi brevi

Proseguono senza sosta a Vienna i negoziati sul nucleare iraniano e diverse fonti hanno riferito che i negoziatori di Teheran e quelli del gruppo 5+1 sono “vicini a una conclusione”. Il ministro degli esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ha detto alla televisione di stato che “sono stati fatti molti progressi ma ci sono ancora diverse questioni tecniche su cui serve la volontà dell’altra forza politica”. Tra le questioni che ancora restano da risolvere, la reale natura delle ricerche condotte in passato dagli iraniani. Leggi

pubblicità
A che punto sono i negoziati sul nucleare iraniano a Vienna

L’Iran e il gruppo dei 5+1 (i cinque membri permanenti del consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite più la Germania) hanno cominciato a Vienna la fase finale dei negoziati sul nucleare iraniano. Come ci sono arrivati e quali sono i nodi della trattativa. Leggi

A Vienna l’ultima tappa dei negoziati sul nucleare iraniano

Dopo anni di tensioni e venti mesi di trattative serrate, l’Iran e i negoziatori del gruppo 5+1 (i cinque membri permanenti del consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite più la Germania) si riuniscono nel fine settimana a Vienna per arrivare a un accordo definitivo sul nucleare iraniano. La scadenza del negoziato è stata fissata a martedì prossimo, 30 giugno, ma gli esiti sono ancora incerti. Leggi

Oltre il rompicapo iraniano

A Vienna, nella sede dell’Aiea, comincia una settimana decisiva. Oggi i negoziatori dell’Iran e del gruppo 5+1 (Stati Uniti, Russia, Cina, Regno Unito, Francia e Germania) danno il via all’ultima tornata di colloqui sul nucleare iraniano per raggiungere un’intesa definitiva entro lunedì 24 novembre, come previsto dall’accordo di Ginevra di un anno fa. Leggi