NUOVE NOTIZIE

NOTIZIE
NUOVE NOTIZIE

Albert Rivera


  • 02 Mar 2016 10.06

In Spagna i giochi politici bloccano la nascita del governo

La camera di Madrid oggi vota per la prima volta la fiducia al socialista Pedro Sánchez, incaricato a formare un governo. Almeno nella prima votazione non otterrà i voti necessari: non bastano i 40 portati dall’accordo con il partito di centrodestra Ciudadanos. La prospettiva è di dover assistere a due mesi di negoziati che forse non porteranno a niente. Leggi

  • 22 Dic 2015 16.47

I risultati delle elezioni rendono la Spagna difficile da governare

La formazione di un nuovo governo in Spagna sarà un processo lungo e complicato. Nessuno dei due partiti tradizionali è in grado di governare da solo. Per la prima volta nella vita democratica del paese sarà necessaria una coalizione. Leggi

pubblicità
  • 19 Dic 2015 15.21

Il successo di Albert Rivera e il segreto di Ciudadanos

Il leader del partito arancione potrebbe essere il futuro premier spagnolo. Come si diceva qualche mese fa di Pablo Iglesias, leader di Podemos, la condizione perché questo accada è che Ciudadanos sorpassi il Partito socialista (Psoe). Leggi

  • 22 Mag 2015 12.24

Le elezioni regionali e amministrative in Spagna

L’incognita del voto spagnolo

  • Il 24 maggio in Spagna si vota in 13 delle 17 comunità autonome in cui è diviso il paese per il rinnovo dei parlamenti locali, mentre nelle città si andrà alle urne per le comunali. Le comunità autonome in cui non si voterà sono l’Andalusia (dove le elezioni si sono svolte il 22 marzo), la Catalogna (che voterà il 27 settembre), i Paesi Baschi e la Galizia (che voteranno nel 2016). Esclusa la Castilla y León, dove il Partito popolare dovrebbe avere i numeri per governare da solo, in tutte la altre comunità i due partiti principali, popolari e socialisti, dovranno allearsi con Podemos o con Ciudadanos.
  • Fondato il 17 gennaio 2014 da Pablo Iglesias, un professore di 36 anni, Podemos (Possiamo), nasce dopo le proteste degli indignados come partito di protesta verso la classe dirigente spagnola. Unisce rivendicazioni anticapitaliste tipiche della sinistra radicale a un uso moderno dei mezzi di comunicazione.
  • Nato nel 2006 a Barcellona e guidato da Albert Rivera, 35 anni, Ciudadanos è un partito moderato e liberale, che nelle ultime settimane ha avuto un’impennata nei sondaggi promettendo un rinnovamento della politica e una lotta senza quartiere alla corruzione.
  • In una data ancora da stabilire, compresa tra il 20 novembre e il 20 dicembre, si terranno le elezioni politiche.