Ali Salman

Il re saudita Salman apre un’indagine sulla calca della Mecca.
Il re saudita Salman apre un’indagine sulla calca della Mecca. Ieri a Mina, 717 fedeli musulmani sono morti schiacciati dalla folla durante il pellegrinaggio verso la città santa dell’islam, a circa 10 chilometri di distanza. I feriti sono più di 860. Il ministro della sanità saudita, Khaled al Falih, ha detto che la calca si è creata perché molti pellegrini “non hanno rispettato gli orari stabiliti”. L’Iran, che ha perso 131 connazionali, accusa invece le autorità saudite di errori nella sicurezza.
Condannato il leader dell’opposizione in Bahrein

Il Bahrein ha condannato a quattro anni di carcere il leader dell’opposizione Ali Salman con l’accusa di aver cercato di rovesciare il governo. L’ha confermato il suo partito, Al Wefaq, la principale forza d’opposizione sciita alla monarchia sunnita del paese. Ali Salman era stato arrestato a dicembre, dopo aver guidato una protesta contro le elezioni parlamentari di novembre, boicottate dal suo movimento.

pubblicità