Alma Shalabayeva

Otto indagati in Italia per il caso di Alma Shalabayeva.
Otto indagati in Italia per il caso di Alma Shalabayeva. La moglie del dissidente kazako Muktar Ablyazov fu fermata e poi espulsa dall’Italia nel maggio 2013. Sono ora accusati di sequestro di persona l’allora capo della squadra mobile di Roma Renato Cortese e capo dell’ufficio stranieri della Questura della capitale Maurizio Improta, il giudice di pace Stefania Lavore e cinque poliziotti.
Dimenticanza

L’uccisione simbolica di una donna. Leggi

pubblicità