Angela Merkel

Martin Schulz risveglia la sinistra tedesca e sfida Angela Merkel

Martin Schulz è stato eletto alla presidenza del Partito socialdemocratico tedesco (Spd) con il 100 per cento dei voti. È qualcosa di mai visto nella storia del più vecchio partito della sinistra democratica europea. Eppure i motivi di questo plebiscito in favore dell’ex presidente del parlamento di Strasburgo sono chiarissimi. Leggi

Una nuova elezione di Angela Merkel darebbe stabilità all’Europa

Non è una sorpresa, perché ce lo aspettavamo e da diversi giorni la cancelliera lo aveva lasciato intendere. Eppure la dichiarazione con cui la sera del 20 novembre Angela Merkel ha annunciato che proverà a ottenere un quarto mandato è un fatto politico di grande importanza. Leggi

pubblicità
In Germania elezioni regionali nel Meclemburgo-Pomerania.
In Germania elezioni regionali nel Meclemburgo-Pomerania. Secondo i sondaggi, il partito cristiano democratico della cancelliera Angela Merkel sarà superato dal partito di estrema destra Alternative für Deutschland (AfD), in costante crescita. Gli arrivi dei migranti, gli episodi di violenza e i recenti attentati hanno dominato la campagna elettorale in questo land nordorientale, da sempre feudo politico di Merkel.
Alle regionali in Germania avanza la destra xenofoba
Alle regionali in Germania avanza la destra xenofoba. Alternativa per la Germania (AfD), movimento contrario all’accoglienza ai rifugiati, è cresciuto in tutte le regioni al voto, fino a diventare il secondo partito in Sassonia, dopo l’Unione cristiano democratica di Angela Merkel, che è arretrata soprattutto nel Baden-Württemberg e nella Renania-Palatinato.
pubblicità
Dalle elezioni locali in Germania arriva un cattivo presagio

La perdita di autorità della cancelliera tedesca è un fatto destabilizzante. I leader delle tre grandi potenze europee sono indeboliti o paralizzati, la coppia franco-tedesca dorme in camere separate, le nuove destre estreme avanzano e gli stati membri usciti dal blocco sovietico vivono una deriva autoritaria e nazionalista. Leggi

Matteo Renzi a Berlino
Angela Merkel propone una legge più dura sul diritto d’asilo dopo i fatti di Colonia.
Angela Merkel propone una legge più dura sul diritto d’asilo dopo i fatti di Colonia. In un incontro a porte chiuse del suo partito la cancelliera tedesca ha proposto di rendere più semplici le espulsioni dei rifugiati e degli immigrati che hanno commesso dei crimini. Il pomeriggio del 9 gennaio nella città ci sono stati scontri tra la polizia e i manifestanti di estrema destra Pegida e Pro Köln. Nel frattempo le denunce contro gli assalti di capodanno sono arrivate a 516. Nella serata di domenica ci sono stati degli attacchi organizzati nei confronti di stranieri: due pachistani e un siriano sono rimasti feriti.
Angela Merkel propone una legge più dura sull’immigrazione dopo i fatti di Colonia.
Angela Merkel propone una legge più dura sull’immigrazione dopo i fatti di Colonia. Merkel, parlando dopo una riunione dell’Unione cristiano democratica (Cdu), ha proposto di rendere più severe le norme per concedere diritto d’asilo ai migranti che hanno commesso dei crimini e per rendere più semplici le espulsioni. La decisione della cancelliera è arrivata in seguito alle molestie avvenute il 1 gennaio nei confronti di un centinaio di donne di fronte alla stazione centrale di Colonia. Nel frattempo in città sono stati schierati circa 1.700 poliziotti in vista delle manifestazioni contro l’islam annunciate dai movimenti di estrema destra Pegida e Pro Köln.
Angela Merkel spiegata agli italiani

“Nel bene e nel male Angela Merkel decide moltissimo di quello che fa oggi l’Europa”. Intervista al giornalista tedesco Michael Braun che ha appena pubblicato Mutti. Angela Merkel spiegata agli italiani (Laterza). Leggi

pubblicità
Il 2015 di Angela Merkel

La cancelliera tedesca è la persona dell’anno del 2015 secondo Time. Il settimanale statunitense ha nominato Merkel perché si è dimostrata una “guida morale decisa” nelle occasioni che hanno minacciato l’unità dell’Europa negli ultimi mesi. Leggi

La cancelliera tedesca Angela Merkel persona dell’anno secondo Time.
La cancelliera tedesca Angela Merkel persona dell’anno secondo Time. La rivista statunitense l’ha scelta per la sua capacità di affrontare i problemi dell’Europa nel corso del 2015. La direttrice del settimanale, Nancy Gibbs, ha ricordato i suoi interventi nella crisi greca, in quella dei migranti e il suo contrasto alla minaccia del gruppo Stato islamico.
La Germania pronta a bombardare il gruppo Stato islamico in Siria.
La Germania pronta a bombardare il gruppo Stato islamico in Siria. Il consiglio dei ministri tedesco guidato dalla cancelliera Angela Merkel ha deciso che la Germania condurrà operazioni militari contro i jihadisti. Saranno inviati circa 1.200 soldati. Manca l’approvazione del parlamento, che dovrebbe tenere una votazione sul provvedimento mercoledì.
Nessun esplosivo ad Hannover.
Nessun esplosivo ad Hannover. La polizia non ha trovato materiale esplosivo nella capitale della bassa Sassonia dove ieri sera è stata annullata l’amichevole Germania-Olanda. “Seri indizi” sulla possibilità di un attentato avevano portato a fare evacuare lo stadio a meno di due ore dalla partita, mentre era attesa la cancelliera Angela Merkel.
L’Europa non trova un accordo con i paesi africani sull’immigrazione e cerca un patto con la Turchia

Il vertice sull’immigrazione, che si è svolto a Malta l’11 e 12 novembre, ha prodotto due risultati: ha sancito che non esiste una visione comune tra paesi africani ed europei sulla gestione dei flussi migratori e ha confermato che i leader europei sono pronti a fare accordi con la Turchia per fermare l’arrivo in Europa di migliaia di migranti. Leggi

pubblicità
Parata per Angela Merkel
A Colonia in Germania ha vinto la sindaca aggredita da un razzista
A Colonia in Germania ha vinto la sindaca aggredita da un razzista. Henriette Reker era stata accoltellata sabato da un estremista di destra per il suo impegno a favore dei migranti ed è ancora ricoverata in gravi condizioni. Reker, 58 anni, indipendente ma molto vicina alle posizione della cancelliera Angela Merkel, ha ottenuto il 52,6 per cento dei voti.
Merkel a Istanbul per chiedere collaborazione sui profughi siriani

La cancelliera tedesca era a Istanbul per convincere il governo a collaborare nella gestione dei flussi di profughi che scappano dalla Siria e cercano di arrivare in Europa: la Turchia è un passaggio obbligato in questo viaggio.  Leggi

La Germania ha cambiato le regole per il diritto d’asilo

Il parlamento tedesco ha approvato un controverso pacchetto di leggi sul diritto d’asilo che entrerà in vigore il 1 novembre. Tra le misure previste, regole più severe per le espulsioni e un’accelerazione delle procedure d’esame delle richieste di asilo. Oltre a ciò, Albania, Kosovo e Montenegro saranno d’ora in poi considerati paesi di origine “sicuri” e quindi meta di rimpatri. Leggi

Dibattito sull’immigrazione al parlamento europeo di Strasburgo
Dibattito sull’immigrazione al parlamento europeo di Strasburgo. Mentre parte la seconda fase della missione europea contro i trafficanti di uomini nel MediterraneoFrançois Hollande e Angela Merkel hanno chiesto nuove regole sull’accoglienza, con un intervento congiunto che non si verificava dal 1989. “L’Unione ha reagito troppo lentamente all’ondata di rifugiati”, ha detto il presidente francese. “Il trattato di Dublino è superato”, secondo la cancelliera tedesca.
pubblicità