Ashraf Ghani

L’esercito afgano respinge l’attacco dei taliban all’aeroporto di Kandahar.
L’esercito afgano respinge l’attacco dei taliban all’aeroporto di Kandahar. Un commando di miliziani ha assaltato una base militare e le abitazioni di funzionari che sorgono nella fortificazione dell’aeroporto. Nell’assedio sono morte 37 persone e 35 sono rimaste ferite. I combattimenti sono terminati mentre il presidente afgano Ashraf Ghani atterrava in Pakistan per una conferenza di pace con i taliban.
Milizie locali contro i taliban mettono a rischio la stabilità dell’Afghanistan

Per arginare i taliban il governo afgano del presidente Ashraf Ghani sta appoggiando gruppi armati formati da migliaia di uomini. La nascita di queste milizie locali rischia di aumentare l’instabilità del paese, riportando l’Afghanistan ai tempi della guerra civile degli anni novanta. Il video dell’Afp. Leggi

pubblicità
L’offensiva taliban e l’impasse afgana

L’attacco al parlamento di Kabul è solo l’ultimo di una lunga serie di attentati che fanno parte dell’offensiva estiva dei taliban in Afghanistan. Quest’anno l’offensiva si è rivelata più sanguinosa e decisiva rispetto agli anni passati, mentre gli attentati suicidi si susseguono due o tre volte alla settimana nella capitale Kabul. Secondo alcuni osservatori, l’Afghanistan sta attraversando la peggiore crisi politica e militare dall’offensiva contro il paese guidata dagli Stati Uniti nel 2001. Leggi

Il presidente afgano nomina i ministri del governo di coalizione

Il presidente afgano Ashraf Ghani ha nominato i ministri del nuovo governo, a tre mesi dalla sua investitura. Il segretario generale di Ghani, Abdul Salam Rahimi, ha letto i nomi dei venticinque ministri, tra cui tre donne per le questioni femminili, la cultura e l’istruzione superiore.

I ministri sono stati scelti dopo diverse settimane di negoziati tra i due rivali delle presidenziali che si sono svolte tra aprile e giugno del 2014. Abdullah Abdullah, l’avversario di Ghani, è già stato nominato amministratore delegato del governo, una carica simile a quella di primo ministro.

L’Afghanistan dopo Karzai

La transizione al nuovo governo ha dimostrato che il paese ha fatto poca strada dal 2001, e per non crollare avrà ancora bisogno degli aiuti internazionali. Leggi

pubblicità