NUOVE NOTIZIE

NOTIZIE
NUOVE NOTIZIE

Asia e Pacifico


  • 11 Ott 2015 12.45
Migliaia di australiani chiedono la chiusura del campo per richiedenti asilo sull’isola di Nauru. I manifestanti sono scesi in piazza a Sydney e a Melbourne per chiedere una riforma delle leggi molto restrittive sull’immigrazione in Australia che prevedono la reclusione dei richiedenti asilo e profughi in campi sull’isola del Pacifico.
  • 29 Mag 2015 17.37

la crisi dei migranti rohingya

I paesi del sudest asiatico decidono di affrontare le cause alla radice della crisi dei migranti

Alla fine dell’incontro tra i paesi dell’Asia e del Pacifico a Bangkok, la Birmania ha accettato un piano per affrontare le cause alla radice della crisi dei migranti rohingya nella regione. La dichiarazione approvata in chiusura del summit comprende un paragrafo in cui si sottolinea la necessità di affrontare i fattori scatenanti nelle zone di origine dei migranti, di “promuovere il rispetto totale dei diritti umani” e di investire nello sviluppo economico.

Nel corso del summit la Birmania ha fatto sapere che la sua marina ha individuato un’imbarcazione con a bordo settecento migranti, che sta trasportando verso un’isola al largo della sua costa meridionale per determinare la loro identità.

I paesi della regione hanno inoltre deciso di intensificare gli sforzi per la ricerca e il soccorso delle imbarcazioni cariche di migranti in difficoltà nel mare delle Andamane. Sarà istituita una task force contro i trafficanti di esseri umani.

La dichiarazione finale con le raccomandazioni per affrontare “le cause alla radice” della crisi è stata redatta in modo da evitare di irritare la Birmania, che durante il summit ha tenuto a precisare di non essere l’unica fonte del problema. Ma William Lacy Swing, direttore generale dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) si è detto ottimista: “Il fatto che il summit si sia svolto con questa ampia partecipazione è di per sé un buon risultato”, ha precisato.

pubblicità

Asia e Pacifico

L’Asia di Xi Jinping  non vuole gli Stati Uniti 

Al vertice Apec di Pechino il presidente cinese ha illustrato il suo “sogno dell’Asia-Pacifico”. Una regione con la Cina al centro e senza l’egemonia americana

  • 11 Nov 2014 10.40

Raggiunto l’accordo tra Stati Uniti e Cina sulle emissioni di gas serra

Verso una zona di libero scambio

Il leader cinese Xi Jinping ha chiesto ai paesi dell’Asia e del Pacifico di accelerare l’integrazione economica, per favorire la crescita dell’area. Xi Jinping è intervenuto nel secondo giorno dell’Apec. Secondo Xi Jinping, i leader dell’Asia e del Pacifico hanno cominciato a parlare della possibile istituzione di una zona di libero scambio.

Sia gli Stati Uniti sia la Cina hanno detto di voler ridurre i dazi sui prodotti tecnologici. Afp

  • 09 Nov 2014 18.31

Raggiunto l’accordo tra Stati Uniti e Cina sulle emissioni di gas serra

Tutti a Pechino

Il primo ministro giapponese Shinzo Abe arriva a Pechino per partecipare al vertice dei paesi dell’Apec.
pubblicità

Asia e Pacifico

Le scuole del Kirghizistan  a corto di insegnanti

A causa degli stipendi bassissimi e della scarsa considerazione sociale, molti docenti scelgono lavori meno qualificati ma pagati meglio. Con gravi conseguenze per l’istruzione

Asia e Pacifico

L’opposizione malese nel mirino del governo

Nell’ultimo anno il governo di Najib Razak ha assunto una linea dura contro avversari politici, giornalisti e leader della società civile. Nessuno all’estero sembra essersene accorto

Asia e Pacifico

Modi e Jokowi, nuovi leader a confronto

Il primo ministro indiano e il presidente indonesiano hanno sconfitto le élite tradizionali dei loro paesi. Ma per stile e metodo politico sono molto diversi

Asia e Pacifico

In che direzione va la Cina di Xi Jinping

L’epoca di apertura e crescita economica inaugurata dalle riforme di Deng sta finendo. E con Xi Jinping stanno tornando l’autoritarismo e i metodi repressivi del passato