Asilo

Una donna alla guida del Belgio? Preferirei di no

Quattro mesi dopo le elezioni federali, non si sa ancora chi prenderà il posto di Elio Di Rupo. Forse la liberale anti-immigrazione Maggie De Block. Leggi

Faccia tosta

Ieri a Bruxelles centinaia di rifugiati e sans-papiers hanno ricordato ai governi europei che l’immigrazione non è un fenomeno da gestire e sfruttare. Leggi

pubblicità
Essere rifugiati in Israele

Il racconto di Elodie, un’attivista che ha partecipato dall’interno alle grandi proteste dei rifugiati sudanesi ed eritrei cominciate nel 2013 e da poco entrate in una nuova fase. Leggi

La carovana che sfida le frontiere

Centinaia di sans-papiers e rifugiati sono diretti a Bruxelles, dove organizzeranno una settimana di azioni contro le politiche migratorie e di asilo europee. Leggi

Distinzioni pericolose

Distinguere i detenuti dei Cie per proteggere i più vulnerabili o promuovere il dibattito sulla libertà di movimento? Due approcci a confronto. Leggi

pubblicità
“Mi vergogno di essere belga”

Anissa, Clément, Grégory, Loïc: quattro giovani belgi hanno cominciato uno sciopero della fame per sostenere le rivendicazioni dei rifugiati afgani. Leggi

“Per vederci sparire dovreste ammazzarci”

A Bruxelles, a pochi passi dalle istituzioni europee, uomini, donne e bambini afgani sono stati colpiti da gas lacrimogeni, poi sgomberati dal palazzo che occupavano. In che città vivo? Leggi

Espulsioni a occhi chiusi

A Bruxelles si è conclusa una settimana di iniziative contro le espulsioni verso l’Afghanistan. E due ricercatori suggeriscono di adottare una moratoria fino al 2015. Leggi