Angelo Antolino

È un fotografo. Da quattro anni racconta il fenomeno del consumo del suolo e dell’urbanizzazione delle aree agricole in Italia. 
 

Cronache da un’Italia che frana

Noi siamo lanciati a una velocità per cui non eravamo nati, quando dobbiamo nascere. Era splendido, splendente, non spleen o stenosi, prima di nascere: contemplavamo uno stato di beatitudine in cui forse ci sovvenivano sogni e fantasmi gentili. Non era dopotutto così, dolce e gentile, la nostra Bell’Italia prima del Travel e del TripAdvisor? Leggi