Jacopo Zanchini

È vicedirettore di Internazionale. Si occupa di video, editoriali e opinioni. Su Twitter: @JacZan

Il mondo secondo Obama

“Non fare cazzate”. In redazione abbiamo discusso molto su come tradurre quello che in privato Barack Obama ha definito il primo compito di un presidente statunitense sulla scena internazionale dopo gli anni di George W. Bush: “Don’t do stupid shit”. È riuscito a rispettare questo obiettivo? Leggi

Il passo falso di Seymour Hersh sull’uccisione di Bin Laden

L’inchiesta del giornalista investigativo statunitense sull’operazione che portò all’uccisione di Osama bin Laden in Pakistan, nel 2011, vuole smentire la versione ufficiale dei fatti. Ma l’articolo è criticato dalla stampa americana, perché poco accurato e si basa su fonti incomplete o troppo indirette.   Leggi

pubblicità
La vittoria di Netanyahu l’estremista

Benjamin “Bibi” Netanyahu ha vinto le elezioni israeliane. Probabilmente sarà di nuovo lui il primo ministro. Ma il prezzo da pagare per la sua vittoria sarà molto alto per il paese, per la regione e per il rapporto tra Israele e i paesi occidentali. Leggi

La pessima figura di Benjamin Netanyahu a Parigi

Il premier israeliano è arrivato nella capitale francese, dopo la strage di Charlie Hebdo e del supermercato kosher. Ma più che portare solidarietà, sembrava voler fare campagna elettorale. E non è stato apprezzato. Leggi