NUOVE NOTIZIE

AUTORI
NUOVE NOTIZIE

Lucia Magi

È una giornalista italiana. Ha lavorato per anni per El País, prima in Spagna e poi dall’Italia.


  • 23 Ago 2016 13.46

L’Europa finisce a Ventimiglia

Nel 2015 la Francia ha chiuso ai migranti la frontiera con l’Italia e da allora, per i migranti stranieri, Ventimiglia è diventata un imbuto. Alcuni parlano di emergenza, ma intanto gli abitanti della città ligure si sono mobilitati per aiutare le persone bloccate al confine. Leggi

  • 27 Giu 2016 15.13

In Spagna dopo il voto si profila un nuovo stallo politico

In Spagna si rafforza la destra tradizionale e si riduce lo spazio occupato dalle sinistre. Ma il segretario socialista e il leader degli antisistema si svegliano oggi in condizioni diverse. Pur nella sconfitta, Pedro Sánchez ha vinto diverse battaglie; Pablo Iglesias invece non ha salvato niente. Leggi

pubblicità
  • 26 Giu 2016 14.22

La Brexit non pesa sul voto in Spagna

Sono le prime elezioni che si svolgono in un paese dell’Unione europea dopo il referendum con cui i britannici hanno deciso di lasciarla. Ma l’impressione è che il voto nel Regno Unito non avrà grande impatto sulle urne spagnole. Soprattutto perché qui, nemmeno i partiti populisti si sognerebbero mai di lasciare l’Europa. Leggi

  • 25 Giu 2016 12.11

La Spagna torna a votare ancora più indecisa e stanca

La Spagna il 26 giugno vota per la seconda volta in sei mesi. Le elezioni del 20 dicembre 2016 hanno segnato il successo di nuove formazioni (Podemos e Ciudadanos), e la nascita di uno scenario inedito per un paese che in tutta la sua recente storia democratica aveva oscillato tra socialisti e conservatori. Leggi

  • 17 Giu 2016 16.44

Le amministrative 2016

I cinquestelle si paragonano a Podemos ma sbagliano

Gli esponenti del Movimento 5 stelle fanno spesso riferimento alle vittorie di Manuela Carmena e di Ada Colau alle amministrative di Madrid e Barcellona nel maggio del 2015. Le due sindache spagnole sono prese come esempio, perché entrambe erano appoggiate da Podemos, il partito nato dal malcontento verso i partiti tradizionali, contro la corruzione e l’austerità. Ma il paragone finisce qui. Leggi

pubblicità