Mads Frese

È il corrispondente in Italia del quotidiano danese Dagbladet Information.

Il nuovo governo danese sarà ostaggio della destra xenofoba

Il 18 giugno la politica danese ha subìto un piccolo terremoto alle elezioni politiche: dopo quattro anni di governo di centrosinistra il potere passa alla destra. Il giorno dopo il voto, la prima ministra Helle Thorning-Schmidt è dovuta andare dalla regina e ha dato le dimissioni. Leggi