Naline Malla

È la corrispondente della Reuters a Beirut.

Ad Aleppo anche l’acqua è un’arma di guerra

Nonostante i bombardamenti, gli amici uccisi davanti ai suoi occhi e malgrado sia rimasta senza elettricità, Layana Darwish ha continuato a vivere ad Aleppo, in Siria, durante i quattro anni di guerra civile, riuscendo perfino a diplomarsi. Quello che alla fine l’ha spinta a partire non sono stati i cecchini o le bombe ma la costante difficoltà nel trovare acqua pulita. Leggi