Roxane Gay

È una scrittrice e saggista statunitense. Si occupa soprattutto di femminismo e diritti delle donne. Collabora con The Rumpus e scrive questa column per il Guardian

Roxane Gay
Dio aiuti la bambina

Nel suo ultimo romanzo, Toni Morrison pone una domanda difficile: come giudicare i peccati di una bambina se questi peccati sono stati generati da una forza contro cui non poteva nulla? Leggi

La libertà religiosa che discrimina i gay

Negli Stati Uniti la libertà religiosa è garantita dalla costituzione. È strano dover affermare una cosa così ovvia, ma sembra che il parlamento dell’Indiana e il governatore Mike Pence abbiano bisogno di rinfrescarsi la memoria sui princìpi fondamentali della nostra educazione civica. Leggi

pubblicità
Io non sono Charlie, quindi sono una terrorista?

Possiamo solidarizzare con le vittime, i sopravvissuti e i loro cari, possiamo provare empatia per la fragilità umana e cercare di non farci dominare dal terrore, ma perché questa urgenza retorica di sostituirci alle vittime? Leggi

Bill Cosby e le accuse di stupro: dobbiamo ascoltare le donne 

In un mondo ideale, potrei pensare che non crediamo alle vittime degli stupratori perché ci è difficile immaginare che l’autore di uno stupro possa essere una persona per altri versi del tutto normale. In un mondo ideale, potrei concedere ai suoi difensori di dubitare che lo stupro, e quello che fa uno stupratore, esista davvero, visto che si tratta di una cosa orribile. Leggi