Veronica Raimo

Scrive romanzi, poesie, sceneggiature. Collabora con giornali e riviste. Traduce dall’inglese. Il suo libro più recente è Tutte le feste di domani (Rizzoli 2013). 

La volta che Stati Uniti e Cuba furono così vicini

Nel 1964, quando era da poco cominciato l’embargo statunitense, il regista russo Michail Kalatozov fu incaricato da una produzione sovietico-cubana di girare un film di propaganda. Era il primo tentativo dell’Unione Sovietica di esplorare il mondo fuori dalle sue frontiere, dopo il progetto mai portato a termine di Que Viva México! di Ėjzenštejn. Ambientato alla fine degli anni cinquanta nell’isola caraibica, il film di Kalatozov, intitolato Soy Cuba, avrebbe dovuto rappresentare l’anima del popolo cubano e la sua gloriosa lotta verso la rivoluzione. Leggi