NUOVE NOTIZIE

NOTIZIE
NUOVE NOTIZIE

Cinema


  • 27 Mar 2017 23.43
La pazza gioia di Paolo Virzì ha vinto il David di Donatello come miglior film. Paolo Virzì ha vinto anche il premio per la miglior regia, mentre Valeria Bruni Tedeschi quello per la miglior attrice protagonista. Il premio come miglior attore è andato a Stefano Accorsi per Veloce come il vento di Matteo Rovere, vincitore di sei premi, tanti quanti Indivisibili di Edoardo De Angelis. Sul sito del David la lista completa dei vincitori.
  • 27 Mar 2017 17.58
Stasera verranno assegnati i David di Donatello. La 61ª edizione dei premi dedicati al cinema italiano sarà trasmessa in diretta dagli Studios di Roma e andrà in onda su Sky. La cerimonia sarà condotta da Alessandro Cattelan. Tra i film con più candidature ci sono Indivisibili di Edoardo De Angelis e La pazza gioia di Paolo Virzì, entrambi con 17 nomination, seguiti da Veloce come il vento di Matteo Rovere con 16.
pubblicità
  • 27 Mar 2017 10.49
Il consiglio di amministrazione dell’Academy of motion picture arts and science cambia il protocollo della notte degli Oscar. La gaffe che si è consumata durante l’ultima cerimonia di assegnazione dei premi Oscar, quando Warren Beatty e Faye Dunaway hanno annunciato la vittoria del miglior film, ha spinto l’Academy a cambiare il protocollo che regola l’evento. Per questo, motivo martedì  a Beverly Hills, si riunirà il consiglio di amministrazione dell’Academy, formato da 54 persone tra cui Tom Hanks, Steven Spielberg e Annette Bening. La riunione straordinaria si svolgerà a porte chiuse.
  • 27 Mar 2017 10.24

Anatomia di una scena

Michaël Dudok de Wit racconta una scena di La tartaruga rossa

“In questa scena un padre e un figlio giocano insieme nella natura”, dice Michaël Dudok de Wit, regista del film d’animazione La tartaruga rossa. “Quando ho scritto la storia volevo mostrare la magia della vita nell’acqua, la poesia di fluttuare in questo spazio infinito”. Leggi

  • 24 Mar 2017 18.00

Squadra antifurto e gli altri film del weekend

Tomas Milian è stato un grande attore che ha lavorato con grandi autori del cinema, in Italia e negli Stati Uniti. Un piccolo omaggio è il minimo. In sala arrivano Elle di Paul Verhoeven, Life di Daniel Espinosa e In viaggio con Jacqueline di Mohamed Hamidi. Leggi

pubblicità
  • 23 Mar 2017 18.21
È morto Tomas Milian. L’attore di origini cubane è morto il 22 marzo a Miami, dove risiedeva da alcuni anni. Dopo gli esordi con grandi autori del cinema italiano, come Visconti, Bolognini, Lattuada e Maselli, ha contribuito alla fortuna degli spaghetti western e dei polizieschi anni settanta e ottanta, in particolare della serie in cui ha interpretato il maresciallo Nico Giraldi. Nell’ultima parte della sua lunga carriera ha lavorato con grandi registi del cinema statunitense come Abel Ferrara, Oliver Stone, Steven Spielberg e Steven Soderbergh. Aveva 84 anni.
  • 23 Mar 2017 18.16

Elle, l’angelo sterminatore che non ti aspetti

La protagonista dell’ultimo splendido film di Paul Verhoeven rovescia sugli uomini i loro fantasmi totalitari. Leggi

  • 21 Mar 2017 19.00

La magia di Questione di karma

L’accoppiata di due bravi attori o attrici sembra ormai l’indispensabile pilastro delle migliori commedie italiane. Questione di karma, di Edoardo Falcone, si appoggia, infatti, su due attori eccezionali, Elio Germano e Fabio De Luigi, in ruoli molto insoliti per loro. Leggi

  • 20 Mar 2017 14.56

Elle e il sapore della vendetta non convenzionale

Non è pensabile che il regista Paul Verhoeven abbia realizzato un film come Elle solo per togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Il suo è un film molto più coerente con la sua filmografia di quanto non si sia detto e scritto all’indomani della sua proiezione al festival di Cannes. Leggi

  • 17 Mar 2017 16.40

John Wick. Capitolo 2 e gli altri film del weekend

Ancora una volta Keanu Reeves torna sul luogo del delitto e stavolta ad attenderlo ci sono Riccardo Scamarcio e Claudia Gerini. In uscita anche Loving e la versione “non animata” della Bella e la bestia. Il 20 marzo in alcune sale si potrà vedere il bellissimo documentario di Bill Morrison, Dawson City. Frozen time. Leggi

pubblicità
  • 17 Mar 2017 14.24

Loving è un inno all’amore multirazziale

Il film di Jeff Nichols racconta la storia vera di una coppia multirazziale, lui bianco e lei nera, che decide di sposarsi nel 1958, cioè nel pieno battaglia per i diritti civili degli afroamericani, in Virginia, stato segregazionista che all’epoca vietava i matrimoni misti. Leggi

  • 15 Mar 2017 10.41
Netflix restaurerà e diffonderà un film incompiuto di Orson Welles. Il regista statunitense lavorò alla realizzazione di The other side of the wind tra il 1970 e il 1976 ma lasciò l’opera incompiuta per enormi difficoltà produttive. Girato con lo stile di un mockumentary il film è il ritratto di un grande regista alla fine della sua carriera che fornisce un quadro impietoso della Hollywood di quegli anni e più in generale del mondo del cinema. Il protagonista era John Houston, accanto al quale compaiono altri registi come Peter Bogdanovich, Dennis Hopper e Susan Strasberg. La postproduzione del film, finanziata da Netflix, sarà curata da Frank Marshall che aveva lavorato anche al progetto originale di Welles.
  • 14 Mar 2017 15.11

Mamma o papà?, un film dal retrogusto amaro

Dovendo cercare una cosa buona da dire su questo film, bisogna ammettere che il trailer è sufficientemente bizzarro da non ingannare il pubblico sui contenuti. Il divorzio e l’affidamento dei figli, quando non sono temi da piangere, offrono parecchi spunti ironici, ma qui è sconsolante il modo, e il cattivo gusto, con cui s’indugia su scene grottesche e insensate. Leggi

  • 14 Mar 2017 11.23
La bella e la bestia censurato in Malesia. Abdul Halim Abdul Hamid, che presiede il consiglio della censura in Malesia, ha annunciato che il nuovo film della Disney uscirà con qualche giorno di ritardo e con dei “piccoli tagli” che riguardano il tanto discusso “momento gay” che coinvolge il personaggio di LeFou, interpretato da Josh Gad. Nel paese, dove l’omosessualità è illegale, la visione della pellicola sarà comunque vietata ai minori di 13 anni. Il film uscirà in Italia il 16 marzo.
  • 13 Mar 2017 10.21

Anatomia di una scena

Fabio Mollo racconta una scena di Il padre d’Italia

“Questa è la sequenza dell’addio di Mia a Paolo. Lei canta There is a light that never goes out degli Smiths”, spiega Fabio Mollo, regista di Il padre d’Italia. “Non c’è un dialogo, è il testo della canzone che esplicita perfettamente l’addio. I due attori non sono mai nella stessa inquadratura per sottolineare il distacco”. Leggi

pubblicità
  • 10 Mar 2017 23.03
È morto Robert James Waller, autore del libro I ponti di Madison County. Aveva 77 anni e viveva in Texas, negli Stati Uniti. Waller ha pubblicato sette libri, ma I ponti di Madison County è stato un best seller, tradotto in 35 lingue, e ha venduto 12 milioni di copie. Nel 1995 dal libro è stato tratto un film interpretato da Clint Eastwood e Meryl Streep.
  • 09 Mar 2017 19.46

La luce sugli oceani e gli altri film del weekend

Nelle sale il film di Derek Cianfrance con Michael Fassbender e Alicia Vikander, Il diritto di contare di Ted Melfi e Kong. Skull island con Tom Hiddleston e Brie Larson. Leggi

  • 07 Mar 2017 18.11

Il padre d’Italia ha una storia da raccontare

No, non è né Mazzini né Cavour né Garibaldi: l’uomo evocato nel titolo del nuovo film di Fabio Mollo, regista di Il sud è niente, è un inquieto ragazzo gay che assume la paternità di una neonata di nome Italia. Il gioco di parole svela l’ambizione del film, che non è solo quella di narrare una storia personale, ma di inserirsi in un dibattito nazionale. Leggi

  • 07 Mar 2017 09.39
Steven Spielberg, Tom Hanks e Meryl Streep sono al lavoro su un film sui Pentagon papers. Nei prossimi mesi cominceranno le riprese del lungometraggio, diretto dal regista di E.T. e Schindler’s list. La notizia arriva da Variety, che cita una fonte anonima. Il nuovo film è ispirato alla famosa inchiesta sulle strategie del governo statunitense in Vietnam pubblicata sul New York Times nel 1971.
  • 02 Mar 2017 18.06

Vi presento Toni Erdmann e gli altri film del weekend

Nelle sale una meravigliosa commedia tedesca, Hugh Jackman probabilmente per l’ultima volta nei panni di Wolverine e la formazione estiva del giovane islandese Ari. Leggi

pubblicità