NUOVE NOTIZIE

NOTIZIE
NUOVE NOTIZIE

Opinioni


Opinioni

81

Secondo il rapporto dell’Ocse intitolato Education at a glance 2014, l’81 per cento dei ragazzi italiani tra i 15 e i 19 anni va a scuola. La media europea (riferita a 21 paesi) è dell’87 per cento

Opinioni

Oltre il cerchio della miseria

Tra il 4 e il 6 novembre si è tenuto a Doha, in Qatar, il sesto World innovation summit for education (Wise), sul tema della “creatività cuore dell’educazione”. Il summit assegna un premio molto ambìto, definito da alcuni il Nobel dell’educazione

Opinioni

Delinquenti evasioni

Manolo, Los Straitjackets, Rocío Rico Romero

Opinioni

La donna meravigliosa

Alcuni anni dopo averla creata, quando ormai Wonder Woman era diventata un personaggio di successo, William Moulton Marston affermò: “Il miglior rimedio per rivalorizzare le qualità delle donne è creare un personaggio femminile con tutta la forza di Superman e in più il fascino di una donna brava e bella”

Opinioni

Il ritorno dell’eroe

Nessuno muore, ma tutto ritorna. Nessuno è Ulisse, tornato a casa e invecchiato, ma c’è davvero una casa a cui tornare?

Opinioni

Norvegia e Liberia danno l’esempio sul clima

Durante il recente vertice delle Nazioni Unite sul clima era difficile non pensare alla battuta di Charles Dudley Warner: “Tutti si lamentano del cattivo tempo, ma nessuno fa mai niente”. I leader del mondo hanno detto le cose giuste, ma i fatti sono stati pochi.

Opinioni

La notizia bomba

Qui a Roma è arrivata il 6 novembre. Lo avevano annunciato tv e giornali: bomba d’acqua sulla capitale. Ormai tutti sanno cosa significa, anche i bambini

Opinioni

Serate

Esagero a temere che la presenza di diversi tablet in casa stia disgregando la nostra vita familiare?

  • 06 Nov 2014 12.29

Test sotto esame

Annamaria Ajello, presidente dell’Istituto nazionale per la valutazione del sistema di istruzione e formazione (Invalsi), annunzia che il 4 e 5 dicembre si terrà a Roma un convegno per riflettere sull’esperienza ormai decennale della produzione e analisi di prove oggettive proposte alle scuole e agli studenti. Leggi

  • 06 Nov 2014 12.28

Rispetto per il Budda

Su un enorme cartellone, piazzato all’uscita dell’aeroporto di Bangkok, c’è quella che sembra una pubblicità, senza immagini. Un’enorme scritta bianca, su fondo rosso, ammonisce: “Non vendete e non acquistate Budda”. Leggi

Opinioni

Il sorprendente crollo del muro di Berlino

“Hans, svegliati!”, gridavamo. “Hans, apri la finestra!”. Hans era un medico amico di Helmut, il mio vicino di casa in Connecticut. Hans viveva a Berlino Ovest in un appartamento vicino al famoso muro.

Opinioni

Distanza incolmabile

Mentre scrivo queste righe, il 5 novembre, tutto è tranquillo a Ramallah, capitale de facto dell’Autorità palestinese. Ma nelle strade di Gerusalemme, la capitale teorica, che si trova a quindici chilometri di distanza, i giovani palestinesi si scontrano con la polizia israeliana.

  • 06 Nov 2014 12.15

Troppo facile

Gli articoli pubblicati da Internazionale sono stati scritti, in grandissima parte, per lettori stranieri. E un articolo scritto da un argentino per gli argentini o da un russo per i russi dà in genere per scontate molte cose che i lettori italiani non sanno. Leggi

Opinioni

Travestiti da adulti

Il modo in cui si veste mia nipote di 14 anni per andare a scuola mi mette i brividi. Sbaglio, o il mondo ha cominciato a girare più veloce?

Opinioni

Il virus minaccioso

La lotta contro l’ebola o la lotta contro Ebola?

Opinioni

La turbo-casalinga

È davvero così riprovevole voler fare la madre e la casalinga?

Opinioni

202 milioni

Nella legge di stabilità per il 2015 è previsto uno stanziamento di 202 milioni di euro per le famiglie che avranno un figlio o decideranno di adottarne uno.

Opinioni

Nuovi clerici vagantes

La “generazione Erasmus”, come ama dire l’attuale presidente del consiglio italiano, è un sottoinsieme d’un insieme assai più ampio per area geografica e consistenza numerica.

Opinioni

Pazzumpa folk

Ben Slavin, Baro Drom Orkestar, Tamuna

Opinioni

Da paura

Girando una scena di Profondo rosso, l’attrice bambina Nicoletta Elmi continuava a toccarsi la testa con la mano destra, mentre Dario Argento le aveva spiegato che avrebbe dovuto farlo con la sinistra.