NUOVE NOTIZIE

PAESI
NUOVE NOTIZIE

Cambogia

Cambogia

Capitale
Phnom Penh
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Riel cambogiano
Superficie

  • 19 Dic 2016 15.19
Sono state di recente scoperte 163 nuove specie di animali e piante nella regione del Mekong. La zona si trova tra Cambogia, Laos, Birmania, Thailandia e Vietnam. Secondo il Wwf lo sviluppo della regione, la costruzione di infrastrutture come strade e dighe, la deforestazione, l’attività delle miniere, il commercio illegale della flora e della fauna selvatica mettono a rischio la sopravvivenza di molte specie. In tutto, il Wwf ha riportato la scoperta di 2.409 specie dal 1997.
  • 25 Nov 2016 16.58

Impatto umano

L’Angkor photo festival & workshop è il più longevo evento fotografico del sudest asiatico. Giunto alla 12ª edizione, negli anni si è affermato come una piattaforma internazionale per i fotografi già affermati e gli emergenti. Leggi

pubblicità
  • 23 Nov 2016 16.52
In Cambogia la corte suprema conferma le condanne per due leader dei khmer rossi. A quarant’anni dal genocidio che è costato la vita a due milioni di cambogiani, il più alto tribunale del paese ha confermato le condanne all’ergastolo per Khieu Samphan, 85 anni, e Nuon Chea, 90 anni. I due erano rispettivamente il capo dello stato ai tempi del genocidio e il principale consigliere di Pol Pot. Nel 2014 erano stati riconosciuti colpevoli di crimini contro l’umanità dal Tribunale speciale per i khmer rossi.
  • 23 Nov 2016 08.53

Processo contro i Khmer rossi

Fuori dell’aula del tribunale a Phnom Penh, in Cambogia, dove si è svolto il processo d’appello contro i due alti esponenti del movimento dei Khmer rossi, Nuon Chea e Khieu Samphan, accusati di genocidio. L’alta corte di giustizia cambogiana ha confermato la condanna all’ergastolo per i due leader del regime che tra il 1975 al 1979 ha causato la morte di almeno 1,8 milioni di persone.
  • 14 Nov 2016 15.35

Festa sull’acqua

Una gara di barche sul fiume Tonlé Sap durante il Water festival di Phnom Penh, in Cambogia. Si tratta di una delle più importanti feste del paese e celebra la fine della stagione delle piogge e l’inizio di quella del raccolto. Durante i festeggiamenti circa 259 barche si sfidano in una gara in cui partecipano circa 20mila vogatori.
pubblicità
  • 01 Ago 2016 16.05

Lancio sul fiume

Un uomo pesca in un fiume accanto a una risaia a Phnom Penh, in Cambogia.
  • 10 Lug 2016 15.50

Ucciso un oppositore in Cambogia

Una folla di persone si è accalcata davanti al minimarket di Phnom Penh, capitale della Cambogia, dove stamattina è stato ucciso con due colpi di pistola Kem Ley, un analista politico di 46 anni molto critico con il governo. Nel paese è cresciuta la tensione tra il primo ministro Hun Sen e l’opposizione, che spera di prendere il potere nelle elezioni del prossimo anno.
  • 14 Apr 2016 16.34

Le giocatrici di basket cambogiane che sognano le Paralimpiadi

La Cambogia ha uno dei tassi di disabilità più alti del mondo a causa di decenni di guerra che hanno lasciato milioni di mine sparsi in tutto il territorio. A Battambang, le giocatrici della prima squadra di basket su sedia a ruote combattono i pregiudizi e l’indifferenza che circondano la disabilità. Il reportage dell’Afp. Leggi

  • 26 Gen 2016 09.05

Kerry e Hanuman

Il segretario di stato statunitense John Kerry osserva la statua del dio indù Hanuman nel museo nazionale della Cambogia, a Phnom Penh. Dopo il Laos e la Cambogia, il viaggio asiatico di Kerry continuerà a Pechino dove cercherà di creare un fronte compatto contro i test nucleari della Corea del Nord.
  • 04 Dic 2015 17.34

Nuovi sguardi dall’Asia

L’Angkor photo festival è l’evento fotografico più longevo del sudest asiatico, che con mostre e workshop dà spazio sia agli autori emergenti sia a quelli più affermati, con una particolare attenzione ai talenti provenienti dall’Asia. Leggi

pubblicità
  • 09 Nov 2015 16.38

I fiori dell’indipendenza

Un gruppo di scout partecipa alla cerimonia per il giorno dell’indipendenza a Phnom Penh, in cui la Cambogia ricorda la fine della dominazione francese.
  • 05 Ott 2015 15.29

Una giornata per la casa

Una manifestazione nel centro di Phnom Penh, in Cambogia, per la giornata mondiale dell’habitat, creata dalla Nazioni Unite per riflettere sullo stato delle città e sul diritto di tutti a vivere in un’abitazione adeguata.
  • 27 Lug 2015 12.48

Notti cambogiane

Il fotografo Philong Sovan fa parte della nuova generazioni di artisti che si interrogano sull’evoluzione della società cambogiana. Nel suo progetto In the city by night usa i fari della sua moto per rivelare il quotidiano notturno degli abitanti delle città che visita.  Leggi

  • 30 Mag 2015 17.21

Festa dei colori a Phnom Penh

Partecipanti alla festa dei colori a Phnom Penh, in Cambogia.
  • 14 Mag 2015 21.02

Riflessi cambogiani

Nei dintorni di Phnom Penh, in Cambogia.
pubblicità
  • 17 Apr 2015 19.04

Quarant’anni fa cominciava il regime dei Khmer rossi in Cambogia

L’arrivo dei Khmer rossi a Phnom Penh il 17 aprile 1975.

La Cambogia ha commemorato il quarantesimo anniversario dall’inizio del regime dei Khmer rossi. Il 17 aprile del 1975 i combattenti del gruppo maoista cambogiano guidato da Pol Pot s’impossessarono della capitale Phnom Penh. Durante i quattro anni in cui sono stati al potere, i Khmer rossi hanno ucciso 1,8 milioni di persone.

  • 26 Mar 2015 08.45

Nuovo accordo sull’immigrazione irregolare tra Australia e Cambogia 

L’Australia e la Cambogia hanno firmato un nuovo accordo di cooperazione sull’immigrazione irregolare, in base al quale i due paesi condivideranno informazioni sulle attività dei trafficanti che organizzano il trasporto dei migranti. Si tratta del secondo accordo firmato tra Canberra e PhnomPen, dopo quello di settembre che consente il trasferimento in Cambogia dei migranti detenuti nell’isola di Nauru che hanno ottenuto lo status di richiedenti asilo. In cambio l’Australia si è impegnata a versare nelle casse di Phnom Pen quasi 29 milioni di euro in quattro anni.

L’Australia ha una politica molto dura in tema d’immigrazione. I richiedenti asilo che arrivano via mare sono trasferiti in campi allestiti sull’isola di Manus, in Papua Nuova Guinea, o a Nauru, nell’oceano Pacifico. Afp

  • 03 Mar 2015 12.21

Incriminati due Khmer rossi in Cambogia per crimini contro l’umanità

In Cambogia il tribunale speciale per i Khmer rossi, istituito dalle Nazioni Unite, ha accusato due ex Khmer rossi di crimini contro l’umanità per il loro ruolo nell’uccisione di 1,8 milioni di persone negli anni settanta. Il tribunale, che ha condannato solo tre Khmer rossi da quando è stato istituito dieci anni fa, ha annunciato in un comunicato che Im Cheam e Meas Muth saranno processati per omicidio, sfruttamento della schiavitù, persecuzione etnica e politica e altre azioni inumane. Im Cheam, una monaca buddista di sessant’anni, è accusata di aver gestito un campo di lavoro durante il regime di Pol Pot, mentre Meas Muth, ottant’anni, ex generale della marina, è accusato di aver mandato gli oppositori politici in un campo di tortura. Reuters

  • 18 Feb 2015 14.39

Segni di modernizzazione

In Cambogia, più precisamente a Phnom Penh, la febbre della modernizzazione è sempre più percepibile. Corrisponde ovviamente alla nascita di una classe media. Leggi

  • 24 Ott 2014 12.50

In Cambogia sono state arrestate dieci persone per cospirazione contro il governo

La polizia cambogiana ha arrestato dieci persone accusate di aver organizzato un’unità armata per rovesciare il governo del primo ministro Hun Sen.

La notizia è stata data da un portavoce delle forze dell’ordine. I fermati farebbero parte del Fronte di liberazione nazionale Khmer, un movimento con base in Danimarca e considerato terrorista dalle autorità di Phnom Penh.

Il portavoce della polizia cambogiana ha detto che il “movimento intende rovesciare il governo stabilendo forze armate fuorilegge, violando segreti militari, distribuendo volantini anti-governativi, addestrando terroristi e conducendo attività lungo il confine” con la Thailandia.

Gli arresti hanno sollevato le critiche di movimenti e attivisti perché violano i diritti delle persone e non ci sarebbero ragioni concrete per definire il Fronte di liberazione nazionale Khmer un movimento eversivo. AsiaNews

pubblicità