NUOVE NOTIZIE

PAESI
NUOVE NOTIZIE

Messico

Messico

Capitale
Città del Messico
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Peso messicano
Superficie

  • 06 Apr 2017 16.45

Dietro la notizia

Il muro tra gli Stati Uniti e il Messico è già una realtà

Mentre negli Stati Uniti e in Messico infuria il dibattito sul progetto del presidente Donald Trump di costruire un muro lungo i confini dei due paesi, i fotografi dell’Afp hanno deciso di dare un’occhiata più da vicino. Che aspetto ha questo confine? Cosa ne pensano le persone che vivono e lavorano da quelle parti? Leggi

  • 05 Apr 2017 18.23
Il quotidiano messicano Norte de Ciudad Juárez​ ha deciso di sospendere la sua edizione online per motivi di sicurezza. Il 2 aprile aveva annunciato la chiusura di quella cartacea. La decisione è arrivata dopo l’omicidio di una giornalista della testata, Miroslava Breach, che si occupava di criminalità organizzata, traffico di droga e inchieste di corruzione. Il direttore Oscar Cantu aveva spiegato che “è molto scoraggiante vedere che noi denunciamo le cose ma non succede nulla”, aggiungendo di non avere “intenzione di mettere in pericolo altri collaboratori”. Il Messico è il terzo paese più pericoloso al mondo per i giornalisti dopo Siria e Afghanistan: nel 2016 sono stati 11 i giornalisti uccisi.
pubblicità
  • 03 Apr 2017 12.19

In piazza contro Nicolás Maduro

Una protesta di cittadini venezuelani contro il governo del presidente Nicolás Maduro, a Città del Messico. La settimana scorsa la corte suprema del Venezuela ha assunto tutte le funzioni dell’assemblea nazionale, togliendo ai deputati l’immunità e ampliando ulteriormente i poteri eccezionali che aveva già concesso al capo dello stato.
  • 29 Mar 2017 09.34
Secondo giorno di rivolte in un carcere messicano, due morti. I detenuti hanno incendiato i materassi nelle celle e la farmacia della prigione è stata saccheggiata nel secondo giorno di rivolte nel carcere di Cadereyta, in Messico. Durante le proteste sono morte due persone e i feriti sono almeno tredici.
  • 28 Mar 2017 09.01

Rivolta nel carcere di Cadereyta

La polizia blocca i parenti dei detenuti che cercano di ottenere informazioni dopo lo scoppio di una rivolta nel carcere di Cadereyta, vicino a Monterrey, in Messico.
pubblicità
  • 27 Mar 2017 09.17

Contro l’omicidio di Miroslava Breach

Una protesta contro l’omicidio della giornalista Miroslava Breach davanti all’ufficio del procuratore generale di Ciudad Juárez, in Messico. Breach è stata assassinata la mattina del 23 marzo mentre era in auto, davanti alla sua casa. Con il suo lavoro per il quotidiano La Jornada ha denunciato i rapporti tra criminalità organizzata e politica nel suo paese. È la terza giornalista a essere uccisa in Messico nell’ultimo mese.
  • 22 Mar 2017 10.56

Lo stato messicano di Veracruz è una fossa comune a cielo aperto

Quasi ogni settimana arrivano nuove notizie sulle fosse scoperte nello stato di Veracruz, in Messico. Il procuratore di questo stato del sud del paese, Jorge Winckler, ha annunciato che altri 47 teschi sono stati riesumati non lontano dalla città di Alvarado. Leggi

  • 22 Mar 2017 09.29

Il saluto al Sole

Le celebrazioni per l’equinozio di primavera alle piramidi del sito archeologico di Teotihuacan, in Messico.
  • 14 Mar 2017 19.49
Più di 250 teschi sono stati trovati in una fossa comune in Messico. “Per molti anni, i cartelli della droga hanno rapito e fatto scomparire delle persone, e le autorità sono state compiacenti”, ha dichiarato il procuratore di stato Jorge Winckler. In un’intervista con Televisa Winckler ha annunciato il ritrovamento delle ossa in una fossa comune nella periferia di Veracruz, in Messico, per lungo tempo dominato dal cartello degli Zetas.
  • 09 Mar 2017 19.37

Fuochi sacri

Fuochi d’artificio durante i festeggiamenti per san Giovanni di Dio a Tultepec, in Messico.
pubblicità
  • 27 Feb 2017 08.57

In marcia per gli studenti scomparsi

Una donna partecipa a una marcia a Città del Messico per ricordare la scomparsa dei 43 studenti nello stato di Guerrero, avvenuta il 26 settembre 2014.
  • 24 Feb 2017 08.00
Il Messico protesta per le nuove linee guida sull’immigrazione degli Stati Uniti. Il ministro degli esteri messicano Luis Videgaray ha dichiarato che il suo paese non può “accettare decisioni unilaterali imposte da un altro governo”. Tra le misure previste c’è l’espulsione in Messico degli immigrati senza documenti in regola, anche quelli non messicani. Oggi il segretario di stato statunitense Rex Tillerson è a Città del Messico per incontrare il presidente Enrique Peña Nieto, in uno dei momenti più difficili per i rapporti tra i due paesi degli ultimi anni. Il presidente Donald Trump ha inoltre cancellato le tutele per gli studenti transgender approvate dall’amministrazione Obama, che li aveva autorizzati a usare i bagni pubblici in base alla loro identità di genere.
  • 22 Feb 2017 13.42

Al confine tra Messico e Stati Uniti

Una donna e suo figlio attraversano il Rio Bravo a Ojinaga, nel nord del Messico, al confine con gli Stati Uniti. La frontiera tra i due paesi corre per 3.169 chilometri dall’oceano Pacifico all’Atlantico, percorrendo deserti, fiumi e città.
  • 15 Feb 2017 17.33

Enrique Metinides, l’uomo che ha visto troppo

Enrique Metinides aveva dodici anni quando ha fotografato per la prima volta un cadavere. Dal 1948 al 1979, ha scattato migliaia di foto e seguito centinaia di storie a Città del Messico: incidenti d’auto, treni deragliati, aerei caduti sui tetti, omicidi e suicidi, appartamenti e stazioni di benzina in fiamme, terremoti. Senza mai perdere compassione e senso di responsabilità verso le vittime. Leggi

  • 14 Feb 2017 13.18

Un rifugio per chi sogna l’America

Una mattina d’inverno del 1982, Juan Francisco Loureiro e la moglie Gilda di Nogales, in Messico, videro una donna indigena con i suoi due figli per strada, avvolti in una coperta, e decisero di aiutarla aprendo l’ostello San Juan Bosco. Da allora hanno incontrato migliaia di persone, messicani e non, che viaggiano verso nord: in 35 anni hanno accolto almeno un milione di migranti. Leggi

pubblicità
  • 12 Feb 2017 23.34
In Messico migliaia di persone hanno protestato contro Donald Trump. Migliaia di messicani sono scesi in piazza in più di dodici città in tutto il paese per esprimere la loro opposizione al nuovo presidente degli Stati Uniti e criticare il presidente messicano Enrique Peña Nieto. I due leader si scontrano da mesi sui rapporti tra i loro paesi, in particolare riguardo le misure restrittive annunciate dal Trump in materia di immigrazione e commercio. La manifestazione ha riunito le fazioni politiche molto polarizzate del paese.
  • 10 Feb 2017 12.16

Slogan

La cornice legislativa che oggi consente a Donald Trump di rilanciare l’idea del muro con il Messico risale a una legge del 1996 firmata da Bill Clinton con cui si autorizzava la costruzione di una barriera lungo il confine tra Stati Uniti e Messico. Dieci anni dopo, George W. Bush rincarò la dose con una nuova legge, il Secure fence act. Il muro con il Messico, di cui finora sono già stati costruiti 1.100 chilometri, serve solo a spostare l’attenzione su altro. Leggi

  • 09 Feb 2017 11.05

Le madri dell’America Centrale non smettono di cercare i figli scomparsi

Quasi mille persone al giorno arrivano in Messico dirette verso gli Stati Uniti, la maggior parte scappa dalla violenza dei paesi dell’America Centrale. Spesso durante il viaggio i migranti vengono rapiti, arrestati o uccisi. Ogni anno un gruppo di donne attraversa il Messico alla ricerca dei loro cari scomparsi. Il video del Guardian. Leggi

  • 02 Feb 2017 13.04

Spiaggia divisa

Una famiglia su una spiaggia di Tijuana, nel punto in cui il Messico è separato dalla California con una recinzione.
  • 27 Gen 2017 15.54
Il presidente messicano Enrique Peña Nieto ha annullato la sua visita a Washington. Al termine di una giornata di polemiche con Donald Trump a proposito del muro che la Casa Bianca intende costruire tra Messico e Stati Uniti, il presidente messicano Enrique Peña Nieto ha annullato la sua visita a Washington prevista per il 31 gennaio 2017. La crisi tra i due paesi si è aggravata quando la Casa bianca ha comunicato di voler finanziare la costruzione del muro con una tassa del 20 per cento sulle importazioni dal Messico. Il capo dell’Agenzia di sorveglianza delle frontiere Mark Morgan si è dimesso poco dopo la firma dell’ordine esecutivo da parte di Trump.
pubblicità