NUOVE NOTIZIE

NOTIZIE
NUOVE NOTIZIE

Scienza


  • 27 Mar 2017 17.14

Anche per i pappagalli la risata è contagiosa

Gli uccelli della specie Nestor notabilis hanno abilità cognitive molto sviluppate, possono emettere richiami di varia natura e giocano con gli altri membri della specie. Leggi

  • 27 Mar 2017 10.29
È stato trovato in Australia un sito con centinaia di orme di dinosauri. Le orme si trovano nella regione di Kimberley, nell’Australia occidentale, e risalgono a 140 milioni di anni fa. Molte impronte sono organizzate in serie di passi, che possono essere assegnate ad almeno 21 tipi di dinosauri, carnivori ed erbivori di vario tipo. Per la prima volta nel paese australe sono state trovate anche impronte di stegosauro.
pubblicità
  • 26 Mar 2017 15.30

Tra le cause dei tumori ci sono anche le mutazioni casuali del dna

Una cellula si trasforma da sana a tumorale quando accumula mutazioni, o alterazioni, del dna. Questo fenomeno è in parte dovuto al caso, poiché le mutazioni compaiono spontaneamente quando le cellule si dividono. In parte il fenomeno è dovuto a meccanismi ereditari e in parte ha cause ambientali, per esempio è dovuto all’abitudine del fumo. Uno studio cerca di stimare l’importanza di questi tre fattori. Leggi

  • 25 Mar 2017 13.20

Come trovare il senso dell’orientamento

Sono state identificate le aree del cervello che permettono alle persone di orientarsi, pianificare il viaggio, scegliere la strada da percorrere, fare una deviazione, arrivare alla meta. Leggi

  • 24 Mar 2017 11.16
È stato sperimentato sui topi un farmaco contro l’invecchiamento. La sperimentazione è stata fatta da un gruppo di ricercatori olandesi. Si basa su una molecola che provoca la morte delle cellule senescenti, cioè le cellule invecchiate che non si dividono più. I topi così trattati sembrano ringiovanire, in particolare rispetto ad alcuni aspetti, come la densità della pelliccia, il livello di attività fisica e il funzionamento renale. I risultati del test sono ancora preliminari e non si conoscono gli effetti della molecola, un peptide, sui tessuti sani.
pubblicità
  • 23 Mar 2017 10.23
È stata proposta una riorganizzazione dell’albero evolutivo dei dinosauri. Nella nuova classificazione i brontosauri, gli erbivori con il collo lungo, e i tirannosauri, animali carnivori, non fanno più parte dello stesso gruppo. Inoltre, lo studio suggerisce che i primi dinosauri erano onnivori e che potrebbero essere comparsi prima nell’emisfero settentrionale. L’attuale classificazione dei dinosauri risale alla fine dell’ottocento. Se la nuova classificazione sarà accettata, si dovrà rivedere l’allestimento dei musei.
  • 22 Mar 2017 09.25
Karachi, in Pakistan è la città più inquinata del mondo, se si considerano i livelli di ozono. Grazie a dati satellitari è stato possibile misurare gli inquinanti di 19 megacittà, centri con più di dieci milioni di abitanti. Molte di queste città sono in paesi in via di sviluppo, che non hanno modo di misurare la qualità dell’aria. Karachi è seguita dall’indiana Delhi e dalla cinese Pechino. Se invece si considera l’ammoniaca, Delhi è prima, seguita da Dhaka, in Bangladesh, e Kolkata, in India. Altre città molto inquinate sono Città del Messico, a causa della sua posizione geografica, e Lagos, in Nigeria.
  • 19 Mar 2017 13.00

La forma del naso non è frutto del caso

La forma del naso delle persone potrebbe dipendere dal clima. Tuttavia non si può escludere che anche altri fattori siano importanti, come le preferenze nella scelta del partner. Leggi

  • 18 Mar 2017 14.50

Le carezze aiutano lo sviluppo dei bambini prematuri

Le prime esperienze fatte dai bambini prematuri condizionano la risposta alle carezze e il successivo sviluppo cognitivo. A sostenere questa ipotesi è uno studio pubblicato sulla rivista Current Biology. Secondo i ricercatori, è importante considerare se il bambino è nato prima del termine e quali sono state le sue prime esperienze tattili. Leggi

  • 17 Mar 2017 11.26
La legge di bilancio proposta dal presidente Trump propone tagli alla ricerca scientifica degli Stati Uniti. Secondo Science, dal prossimo anno i fondi per la ricerca sul clima e gli oceani del Noaa verrebbero tagliati della metà, quelli per l’ambiente dell’Epa di quasi un terzo, i fondi Nih per la ricerca medica di un quinto. Sono previsti tagli anche per la ricerca del dipartimento dell’Energia, il servizio geologico, la Nasa e il Nist, l’agenzia di innovazione tecnologica.
pubblicità
  • 16 Mar 2017 11.57
Ricercatori cinesi hanno sviluppato un nuovo test per determinare il gruppo sanguigno delle persone. Il metodo utilizza una striscia di carta impregnata di anticorpi con un colorante, per distinguere i diversi gruppi e il fattore Rh. Il test può essere eseguito in una trentina di secondi, costa poco e ha un’accuratezza di oltre il 99,9 per cento. Potrebbe quindi essere usato in aree remote, prive di attrezzature mediche, o in zone di guerra.
  • 16 Mar 2017 10.32
La Grande barriera corallina può essere salvata solo con misure urgenti contro il riscaldamento globale. Lo ha stabilito un nuovo studio pubblicato sulla rivista Nature. L’aumento della temperatura del mare, causato dai cambiamenti climatici, continua ad accelerare il processo che porta alla perdita del colore. Nel 2016 l’aumento dello sbiancamento è stato il più alto mai registrato.
  • 15 Mar 2017 10.44
Sono stati trovati nell’India centrale fossili di alghe che risalgono a 1,6 miliardi di anni fa. I fossili somigliano ai rappresentanti moderni delle rodofite, un gruppo di alghe usato a vari scopi, anche come nori nel sushi. Se la scoperta sarà confermata, le rodofite potrebbero essersi sviluppate 400 milioni di anni prima di quanto stimato e la storia delle cellule eucariotiche, come quelle umane, potrebbe essere più antica del previsto.
  • 14 Mar 2017 14.32
Quest’anno si può festeggiare la giornata del pi greco con ancora più cifre. Sono stati aggiunti altri 9mila miliardi di cifre dopo la virgola. Il calcolo è stato ottenuto lo scorso novembre, dopo 105 giorni di funzionamento di un computer costruito appositamente. Il record precedente era stato ottenuto nel 2013. Il calcolo del pi greco è una sfida per i computer, ma non ha un significato pratico: la Nasa usa 15 cifre nei calcoli per inviare razzi nello spazio.
  • 13 Mar 2017 11.41
Una ricerca ha usato la realtà virtuale per ipotizzare quale sarà il comportamento delle persone alla fine del mondo. I ricercatori hanno usato ArcheAge, un gioco di ruolo online che raccoglie molti giocatori. Dopo circa tre mesi il gioco veniva spento e tutti i progressi annullati. I ricercatori hanno analizzato milioni di mosse negli ultimi giorni. Hanno osservato che qualche giocatore diventava più antisociale, mentre la maggior parte dei giocatori tendeva a comunicare di più, abbandonando i compiti da completare e l’avanzamento del personaggio.
pubblicità
  • 12 Mar 2017 15.45

La via della seta è stata disegnata dai nomadi

Le popolazioni nomadi dell’Asia centrale potrebbero avere contribuito a disegnare la via della seta. Con questo termine si indica una rete di percorsi che fin dall’antichità collegava l’est con l’ovest del continente, attraversando zone montuose e toccando i principali centri urbani nelle valli. Leggi

  • 11 Mar 2017 15.20

Dal lievito potrebbe arrivare il primo dna sintetico

È stata annunciata la sintesi di altri cinque cromosomi di lievito. I nuovi cromosomi artificiali si aggiungono al primo, sintetizzato nel 1996. Una volta che saranno sintetizzati gli altri dieci cromosomi del Saccharomyces cerevisiae, si potrà costruire una cellula con un dna completamente sintetico. Leggi

  • 10 Mar 2017 10.01
Vedere un individuo che si gratta porta spesso al desiderio di imitarlo, sia nelle persone sia nelle scimmie. Uno studio mostra che lo stesso comportamento sociale è presente nei topi. Secondo lo studio, il comportamento dipende da alcuni neuroni in una regione specifica dell’ipotalamo, nel cervello. L’impulso a grattarsi per imitazione può quindi essere considerato un comportamento programmato. Lo stesso meccanismo potrebbe essere presente nelle persone.
  • 09 Mar 2017 10.46
Lo studio dei fossili di neandertaliani ha permesso di ricostruire le loro abitudini quotidiane. Dalla placca dentale sui denti si è scoperto che i neandertaliani in Belgio, consumavano carne di rinoceronte lanoso e muflone, quelli in Spagna si nutrivano di funghi, pinoli e licheni. Inoltre, un individuo aveva un ascesso dentale e un’infezione gastrointestinale, che combatteva masticando la corteccia di pioppo, contenente un composto simile all’aspirina, e consumando piante con muffa, una fonte di antibiotico.
  • 08 Mar 2017 10.42
È stata sviluppata una spugna che può assorbire il petrolio dall’acqua salata. È possibile strizzare la spugna e riutilizzarla, recuperando il petrolio. Il materiale è composto da una schiuma di poliuretano, o poliimmidi, ricoperta da speciali molecole che catturano il petrolio. Se i test di laboratorio saranno confermati, la spugna potrebbe essere usata per assorbire le chiazze di petrolio in mare.
pubblicità