• 11 Mar 2016 18.01

Una palestra di pugilato per i ragazzi di Aleppo, in Siria

11 marzo 2016 18:01

Ad Aleppo, in Siria, si cerca di tornare alla normalità. Nonostante la tregua la città è in piena crisi umanitaria, le infrastrutture sono state distrutte dai bombardamenti e gli abitanti sono senza acqua potabile. I giovani sono i più colpiti dalla guerra. Secondo un rapporto pubblicato il 9 marzo da Save the Children, in Siria almeno 250mila bambini sono malati, malnutriti o costretti ad arruolarsi.

L’ex campione di pugilato siriano Shaaban Kattan ha aperto una palestra gratuita per aiutare i ragazzi a dimenticare le violenze della guerra. Il video dell’Afp.

pubblicità

Da non perdere

Il Regno Unito fuori dall’Europa
Il momento della verità. La nuova copertina di Internazionale
Una separazione tragica. La Brexit secondo l’Economist

In primo piano