Un drone per aiutare i migranti

07 settembre 2016 10:34

Mehdi Salehi, profugo afgano ed esperto di droni, ha trovato un modo per aiutare i migranti che rischiano la vita in mare per raggiungere l’isola di Lesbo. Ha creato un sistema di sorveglianza con i droni che monitora le rotte seguite dai rifugiati per raggiungere la Grecia dalla Turchia e dalla Libia. I droni localizzano le imbarcazioni in difficoltà e rilevano dati che poi vengono condivisi con i soccorritori. Il video dell’Afp.

pubblicità

Articolo successivo

Primo appuntamento
The New Yorker