L’Amazzonia che Bruno Pereira amava
Intanto nel mondo
Il bombardamento russo di un centro commerciale a Kremenčuk causa diciotto vittime, quarantasei migranti morti asfissiati in un camion negli Stati Uniti, si apre a Lisbona la conferenza delle Nazioni Unite sugli oceani.
La Cina e le promesse fatte a Hong Kong
Il 1 luglio 1997 il territorio passava dalla dominazione britannica a quella di Pechino, che s’impegnava a rispettarne l’autonomia.
La sacra missione artica della Russia
San Pietroburgo, 11 aprile 2019, hotel Kempinski. Comincia qui la mia ossessione per padre Iakov, che mi ha fatto capire il ruolo dei vertici cristiano-ortodossi nell’offensiva antioccidentale di Mosca.
pubblicità

Ultimi articoli


Spider-Man è diventato un simbolo delle proteste in Sudan
Tra chi nel paese manifesta contro il colpo di stato militare c’è un uomo mascherato da supereroe. Grazie al suo lavoro con i bambini poveri è considerato un punto di riferimento della protesta. Il video del Guardian.
Gusti
È in arrivo il nuovo Internazionale Kids! ⁠In questo numero: il segreto di un piatto delizioso, perché l’Indonesia vuole cambiare capitale, come si diventa meteorologo, breve storia della conquista della Luna e molto altro.
In Iraq la crisi del carburante alimenta contrabbando e proteste
A causa della distruzione delle raffinerie nel paese manca la benzina. Parte del poco carburante disponibile viene contrabbandato in Iran, che è alle prese con la stessa crisi. E questa penuria rischia di innescare nuove proteste.
pubblicità

Cultura


Classici moderni
Tra i musicisti che hanno trovato una camera separata a Berlino c’è Federico Albanese, un compositore di classici moderni che da poco ha pubblicato Before and now seems infinite.

Altri articoli
pubblicità

Il settimanale


24/30 giugno 2022 • Numero 1466 Per salvare il clima bisogna fermare le aziende del gas e del petrolio subito
Le aziende dei combustibili fossili hanno già approvato enormi progetti per lo sfruttamento di nuovi giacimenti, che porteranno l’aumento delle temperature globali oltre tutti i limiti fissati dagli accordi internazionali. Immagine di Harry Fischer e Bryony Szekeres (Guardian Design)
Altri numeri
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.