Per le ragazze è diverso

15 gennaio 2019 10:21

Alla fine degli anni settanta la new wave britannica più cinica aveva tra i suoi alfieri Joe Jackson, i cui primi album collezionavano pezzi taglienti come piccole lame. Poi la sua carriera ha preso deviazioni varie, dalla riscoperta dello swing leggero degli anni quaranta al jazz pop patinato, per poi spostarsi in altri, spesso presuntuosi e meno convincenti territori. La #canzonedelgiorno è da un disco primo periodo, I’m the man (1979), gemello del suo predecessore Look sharp (1978) per il suono e per la presenza di canzoni che trattano i rapporti con le ragazze come quelli con degli alieni assurdamente incomprensibili. Tant’è: sono sempre album che tengono molta compagnia.


Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il grande ritorno dei signori della guerra in Afghanistan
Jean-Pierre Filiu
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.