Luisa all’attacco

21 febbraio 2019 10:28

Alla fine degli anni novanta a Parigi capitava d’imbattersi in artisti che facevano musica bella e insolita. I miei preferiti erano i Louise Attaque. Il loro primo album, del 1997, era prodotto da Gordon Gano, leader dei Violent Femmes, ai quali il gruppo francese s’ispirava già nel nome. Il risultato era una versione parigina del trascinante sound da busker punk che era il marchio di fabbrica della band di Milwaukee. È un album che più di vent’anni dopo è sempre divertente. Comincia con la #canzonedelgiorno.


Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il Brexit party terrà il Regno Unito in Europa
Will Hutton
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.