Kafka scozzese post punk

19 luglio 2019 10:50

I Josef K, da Edimburgo, hanno fatto un album solo, nel 1981, e un po’ di singoli. Lavoravano con la Postcard Records, etichettina indie di Glasgow che aveva un divertente motto stile Motown: “The sound of young Scotland”. E in effetti negli anni del post punk la Scozia giovane era una fucina di gruppi che hanno lasciato un segno importante nel pop britannico con le chitarre. La #canzonedelgiorno è sempre trascinante, anche se è diventata veramente famosa con la cover dei Propaganda del 1985. Il povero video in chroma key con lo slaim (in inglese slime) è un piccolo viaggio nel tempo: per me guardarlo e tornare alle elementari è tutt’uno.


Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

In Polonia la destra resta al potere ma ora l’opposizione è più compatta 
Katarzyna Brejwo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.