08 ottobre 2019 10:09

Era il 1967 e i Pink Floyd erano dei protagonisti della scena underground londinese, come Barry Miles racconta nel suo appassionante London calling. La controcultura a Londra dal ’45 a oggi. A un certo punto la band allora capitanata da Syd Barrett cominciò a preparare un disco. “Volevamo diventare delle rock star”, ha raccontato il batterista Nick Mason, “quindi ci serviva un singolo. Questo era il nostro pezzo che si prestava meglio a farne una versione di tre minuti”. È la #canzonedelgiorno. Quando la suonavano live all’epoca durava fino a un quarto d’ora.