Solitario

07 novembre 2019 09:57

Neil Diamond è un cantautore che negli anni settanta era molto famoso anche dalle nostre parti, grazie a canzoni per adulti che erano noiosissime per chi non lo era (ricordo September morn, del 1979. Piaceva molto alle mamme dei miei amici delle elementari). Ma si conquista un posto gigante nella storia del pop con mucchi di pezzi scritti negli anni sessanta. Ne conoscete tante anche voi, cantate da qualcun altro. Qualche titolo a caso: Girl, you’ll be a woman soon; Cherry cherry; I’m a believer; Sweet Caroline; Red red wine. O la #canzonedelgiorno, che nel 1966 diventò un lato b di lusso per il sempre ottimo Gianni Morandi (qui a Rio de Janeiro grazie al musicarello Chimera).


Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Architettura criminale
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.