Il deserto del Sahara.

Le notizie di scienza della settimana

Il deserto del Sahara.
06 gennaio 2019 11:00
  • Per la prima volta una sonda, la Chang’e 4, si è posata sul lato non visibile della Luna, inviando alcune immagini della sua superficie.
  • La sonda New Horizons ha inviato una foto di Ultima Tule, un oggetto nella regione di Kuiper, nella parte più esterna del sistema solare.
  • L’analisi del genoma dei neonati potrebbe aiutare a individuare quelli a rischio di alcune malattie, anche in assenza di indizi di queste patologie nella storia familiare.
  • Sembra che i dolcificanti diversi dallo zucchero non influenzino il peso delle persone, cioè non fanno dimagrire ma neanche ingrassare.
  • Nel 2018 per la prima volta la Germania ha prodotto più energia elettrica dalle fonti rinnovabili che dal carbone. Altre fonti, meno importanti, sono il metano, il petrolio e il nucleare.
  • Sono state prodotte piante transgeniche di tabacco più produttive del 40 per cento rispetto a quelle convenzionali.
  • Trattando i movimenti della folla come un fluido è stato possibile spiegare come i partecipanti a una maratona si avvicinano alla linea di partenza.
  • Il Sahara e più in generale l’Africa settentrionale oscillano tra condizioni di clima arido e più umido ogni ventimila anni circa.
  • È stata scoperta una nuova specie di rana sulla Cordillera del Cóndor, in Ecuador. Si pensa che sia a rischio di estinzione.
pubblicità

Articolo successivo

Una storica battuta d’arresto per Theresa May e la Brexit
Pierre Haski