A Shengfang, nella provincia cinese di Hebei, 2016. (Damir Sagolj, Reuters/Contrasto)

Le notizie di scienza della settimana

A Shengfang, nella provincia cinese di Hebei, 2016. (Damir Sagolj, Reuters/Contrasto)
27 maggio 2019 17:14
  • I corvi si contagiano il malumore. Questa scoperta potrebbe aiutare a capire le radici evolutive dell’empatia.
  • Potrebbe essere stato scoperto nell’Artico canadese il più antico fungo del mondo, risalente a circa un miliardo di anni fa.
  • Alla base della catena alimentare delle barriere coralline, ci potrebbero essere minuscoli pesci, poco studiati.
  • Un sottile strato di gas potrebbe proteggere un oceano sotto la superficie di Plutone.
  • È stato ridefinito il chilogrammo, non più sulla base di un prototipo ma di una costante fisica.
  • Secondo una proposta, l’antropocene potrebbe essere cominciato negli anni cinquanta del secolo scorso. L’antropocene è l’era geologica durante la quale il pianeta è stato modificato profondamente dall’impatto umano.
  • Secondo uno studio, la Cina ha continuato a produrre cfc 11, un gas messo al bando perché contribuisce al buco dell’ozono.
  • Il dinosauro Mussaurus patagonicussi muoveva a quattro zampe da piccolo, per poi passare a un’andatura bipede da adulto.
  • Nello scenario peggiore di cambiamento climatico, c’è una piccola possibilità che il livello del mare aumenti di oltre due metri entro la fine del secolo.
  • È stato creato un nuovo materiale, derivato dal legno, che usato nelle case potrebbe raffreddare gli ambienti sottostanti.
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Dall’altra parte del mare, cosa spinge i tunisini a partire
Annalisa Camilli
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.