Azaleas, 2018. (Cig Harvey, Per gentile concessione del prix Virginia)

Rivelazioni quotidiane

25 ottobre 2018 17:14

Il prix Virginia è stato fondato nel 2012 per sostenere e promuovere la fotografia realizzata da donne; quest’anno la vincitrice è Cig Harvey, autrice anglostatunitense che ha convinto la giuria con la serie You an orchestra you a bomb.

“Ogni giorno aspetto, pronta a catturare qualcosa che mi faccia sussultare”. Harvey (1973) si lascia incantare dai dettagli che riempiono la quotidianità: uno sguardo, un gesto, un fenomeno atmosferico, un colore o una luce particolarmente intensi. Harvey ha cominciato a vivere la realtà in maniera così viscerale dopo un grave incidente automobilistico, nel 2015; quest’esperienza negativa, unita alle notizie di attualità degli ultimi anni, l’hanno spinta verso il racconto di un mondo permeato dalla fragilità.

“Cig Harvey va dritta al punto” secondo i giurati del premio, che hanno apprezzato la sua capacità di costruire una dimensione artistica potente: “Come un arciere, la fotografa ha centrato ogni bersaglio, quel momento giusto in cui si rivela una verità, un’energia, uno shock”. You an orchestra you a bomb sarà esposto all’Espace Oppidum, a Parigi, fino al 28 ottobre.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.