01 giugno 2020 17:53

Trump accusa i governatori statali di essere troppo deboli e chiede un giro di vite

Muriel Bowser, sindaca di Washington, la capitale degli Stati Uniti, ha annunciato che per le prossime due notti sarà imposto il coprifuoco nella città. La decisione arriva dopo gli scontri tra le forze dell’ordine e i manifestanti nei pressi della Casa Bianca, la residenza del presidente, e dopo che una chiesa nei pressi dell’edificio è stata danneggiata.

Kayleigh McEnany, portavoce dell’amministrazione Trump, ha criticato le autorità cittadine accusandole di essere troppo permissive.

Critiche simili sono state rivolte da Trump ai governatori degli stati. Durante una videoconferenza, il presidente avrebbe detto ai governatori: “Siete troppo deboli”. La Cbs ha ottenuto l’audio della conversazione, in cui si sente Trump dire ai governatori di “dominare” le proteste.

Secondo il Guardian, questi attacchi sono un altro tentativo di spostare le responsabilità dal governo federale agli stati e agli amministratori locali. Trump aveva seguito lo stesso approccio nella gestione della pandemia causata dal nuovo coronavirus, sostenendo che spettasse agli stati gestire la situazione.