05 febbraio 2015 12:36

Il governo iracheno ha deciso di togliere in modo permanente a partire da sabato 7 febbraio il coprifuoco su Baghdad, in vigore da dieci anni. Lo ha annunciato la televisione di stato. La decisione è stata presa dal primo ministro Haider al Abadi in seguito alla sua visita al comando operativo dove è stato messo al corrente della situazione della sicurezza nella capitale.

Per la prima volta in dieci anni viene abbandonata la politica della sicurezza che ha tentato di fermare le violenze nella città limitando gli spostamenti notturni. Il coprifuoco è stato in vigore in diversi orari nel corso degli anni e di recente lo era tra mezzanotte e le cinque di mattina.

Il governo ha anche deciso di vietare tutte le armi tranne quelle leggere in quattro quartieri della città. In quelle zone i convogli della sicurezza saranno limitati a tre veicoli. Le nuove misure sono state prese per limitare il ruolo delle milizie e delle forze di sicurezza nella capitale. Al Jazeera